Seguici:

Come scegliere le lenzuola migliori per i bambini

Le lenzuola migliori per i bambini sono quelle che stimolano la fantasia ma non si deve perdere di vista la cura della pelle e quindi la qualità del tessile

Federica Federico

di Federica Federico

19 Luglio 2017

Nella scelta dei prodotti tessili che devono venire a contatto con i nostri figli è indispensabile partire dalla qualità, questo vale anche per la selezione delle lenzuola migliori per i bambine.

Il tessile italiano; il puro cotone; il marchio CE sono garanzie di qualità che devono informare la scelta delle mamme, senza, però, trascurare l’importanza che ha per il bambino l’essere ispirato dal bello.

Quando una mamma deve scegliere le lenzuola migliori per i figli piccoli è importante, infatti, rivolgere un’attenzione particolare anche alla psicologia dell’addormentamento, che in sé è un momento delicato:

il bambino che si deve addormentare da solo, nella propria camera e che abbia ancora una tenera età, ha certamente bisogno di un’ambiente accogliente, bello e rassicurante.

 

Vita da Mamma ha da sempre ispirato alla fantasia la sua filosofia dell’accompagnamento al sonno in autonomia: i bambini, soprattutto nella fase di transizione dalla stanza di mamma e papà alla stanzetta, hanno bisogno di sentirsi padroni dei loro spazi e in essi di sentirsi al riparo, ovvero sicuri. La sicurezza dell’ambiente influisce sull’addormentamento del bambino.

lenzuola migliori per i bambini, scelta e qualità

Una favola, l’acquisto di un lenzuolo specialmente bello e fantasioso, un pupazzo che sia un amico, una luce da notte, sono tutti fattori chiave nell’accompagnamento del bambino al sonno autonomo.

In modo particolare le lenzuola migliori per i bambini sono quelle morbide al tatto, traspiranti e anallergiche, ovvero in fibre naturali ma anche belle e fantasiose.

Il ruolo della morbidezza nell’addormentamento del bambino è essenziale:

quando il corpo si lascia andare al sonno il confort del letto ha un peso, questo peso si massimizza quando il bimbo oppone una resistenza incosciente ad addormentarsi, cosa che avviene se il piccolo è stressato o ha paura (condizioni tipiche della fase di passaggio dal lettone di mamma e papà al lettino proprio).

 

I tessuti traspiranti sono gli unici che  garantiscono alla mamma una scelta rispettosa della salute del bambino.

La pelle è un organo, questo le mamme non devono dimenticarlo, è l’organo più esteso del corpo umano e quello più esposto al contatto con il mondo esterno. Le lenzuola migliori per i bambini e per tutta la famiglia sono quelle in fibre naturali, completamente rispettose della pelle e capaci di lasciar respirare il corpo mentre è coperto e tutelato.

 

I tessuti naturali vanno preferiti per tutta la biancheria da letto, per quella intima, della casa e persino per il vestiario.

I tessuti naturali sono, poi, quelli che naturalmente si definiscono anallergici.

 

Rispetto alle lenzuola migliori per i bambini  piccoli o in fase di passaggio verso l’addormentamento autonomo c’è un aspetto non trascurabile: la fantasia e quindi l’estetica.

L’addormentamento da soli va presentato ai bambini come una conquista e insieme come una sfida felice e gioiosa. I piccoli, però, per provare gioia hanno bisogno di cose che generino felicità e allegria, che piacciano loro e che li facciano sentire appagati e sereni.

 

Vita da Mamma vuole dimostrarvi che anche rispetto alla scelta delle lenzuola da letto è più che possibile coniugare bellezza a benessere informando il bambino di uno spirito fantastico e fantasioso e insieme avendo cura della sua salute.

 

Questo è il regalo che ho voluto fare a mia figlia qualche giorno fa:

lenzuola per bambini

Scegliendo tra le varie aziende che commercializzano il tessile, personalmente ho incontrato i prodotti di Idea Casa e grazie al pregiato servizio clienti della ditta ho potuto conoscere alcuni dettagli d’uso e manutenzione delle lenzuola stampate.

lenzuola migliori per bambini fantasia

Molte mamme non preferiscono le stampe perché ritengono che tendono a sciuparsi, la stampa è però uno degli aspetti che più rallegra l’ambiente cameretta e affascina i bambini.

 

In realtà la buona conservazione nel tempo delle lenzuola stampate (laddove la stampa rende per fantasia e allegria queste le lenzuola migliori per i bambini), è semplice ed è sufficiente tenere conto di alcune accortezze:

evitate centrifughe energiche e non utilizzate la candeggina; stendete le lenzuola ben tese e , se usate l’asciugatrice, evitate programmi di asciugatura intensi; utilizzate una temperatura moderata del ferro da stiro e nel lavaggio ordinario non superate i 30°

 

Vita da Mamma ringrazia Idea Casa per averle fornito le specifiche informazioni di lavaggio. Grazie all’amicizia nata tra noi,  per tutte le mamme del portale che intenderanno affacciarsi al mondo Idea Casa, la ditta mette gentilmente a disposizione l’omaggio di una borsa mare, per usufruire dell’omaggio adoperate il codice sconto: Borsadimamma

Fonte immagine di copertina Ingimage con licenza d’uso



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici