Seguici:

Adesivi famiglia per auto: un modo per dire “Noi”

Il mio consiglio da mamma è di sfruttare la messa in opera degli adesivi famiglia per auto per condividere un semplice e vero momento di gioia con i figli!

Federica Federico

di Federica Federico

25 Luglio 2017

Con i miei bambini abbiamo scelto, “disegnato” e ordinato due serie di adesivi famiglia per auto: una per la macchina di mamma e una per quella di papà. Il risultato è stato un’altra occasione per dire “Noi” e “Nostro” con la consapevolezza di chi sa condividere.

 

Chi mi conosce sa che non faccio mai nulla per caso, men che meno con i miei bambini: sono fermamente convinta che dietro ogni gesto compiuto con o per i bimbi debba esservi un progetto educativo. Quantomeno sono certa che ciascun genitore debba riflettere in termini di educazione ed esempio su tutto ciò che fa.

Nello scegliere di andare in giro con un’autovettura targata Vita da Mamma e sottolineata dai soprannomi dei miei figli, ho voluto dare modo ai bambini di partecipare ad un’idea di condivisione:

 

la mia generazione è cresciuta “usando” gli spazi e le cose dei genitori in una forma di concessione in cui l’adulto ha fatto fortemente pesare il “pago io perciò è mio“.

Più che un’educazione dialogante, quella delle passate generazioni è stata un’educazione soggiogata dal rispetto imposto (e non costruito in nome della condivisione).

La pedagogia moderna insegna a condividere stabilendo che il bambino crescerà come parte di un’unità familiare con maggiore consapevolezza se ed in quanto sarà coinvolto in un progetto in cui il “Noi” sia centrale.

adesivi famiglia per auto

Adesivi famiglia per auto ©VitadaMamma

“Noi” perché la casa è nostra; “Noi” perchè l’auto ci appartiene; “Noi” perchè decidiamo insieme cosa fare e dove andare (non solo fisicamente ma nella vita).

 

Vi chiederete cosa c’entrino gli adesivi famiglia per auto con un progetto in nome del noi, ve lo svelo subito:

mia figlia, parlando con una sua amica circa l’organizzazione di un accompagnamento da una festa, le disse: “Ti porto io con la mia macchina“.

 

L’amichetta, per tutta risposta, fece presente che la macchina non è dei bambini ma dei genitori, adducendo ragioni da vecchia scuola di pensiero per cui “le cose sono di chi ha i soldi per pagarle“.

 

La mia “ballerina” mi chiese ragione di questa appartenenza dell’auto, della casa, dei telefoni, delle vacanze e delle scelte economiche ai genitori e io parlai del mio “Noi” come di un progetto in cui quel che è mio è tuo in una scala di priorità decisionali in cui il bambino deve fidarsi dell’adulto. Da qui l’idea di cristallizzare l’insegnamento in un adesivo come questo:

adesivi famiglia per auto

Adesivi famiglia per auto ©Vitadamamma

“Noi siamo una squadra – ho detto a mia figlia – andiamo nella stessa direzione e collaboriamo fidandoci l’uno dell’altra, i capitani, ovvero mamma e papà, impostano la direzione. Lo fanno gli adulti non perché la impongano ma perché hanno l’esperienza per dare il meglio al resto del gruppo, ciascuno deve e resta libero di dire la sua, collaborare e esprimere un’opinione.”

Sull’onda di questa esperienza e di questa chiacchierata con mia figlia, mi è venuta l’idea di targare le nostre vetture con due adesivi famiglia per auto che abbiamo scelto insieme su “Sono Nato“.

Adesivi famiglia per auto

Adesivi famiglia per auto ©VitadaMamma

Gli adesivi famiglia per auto possono essere un modo per creare una complicità e favorire persino la propensione del bambino ad affidarsi al genitore.

 

Senza considerare che la messa in opera è stata divertentissima e si è trasformata in un momento che ricorderemo.

 

Esistono molti adesivi famiglia per auto, quelli che abbiamo scelto noi si personalizzano con i nomi dei componenti del team familiare e si può scegliere tra più immagini, la bicicletta familiare faceva proprio al caso nostro!

 

Ho acquistato i mie adesivi famiglia per auto online, inizialmente mi sono innamorata dello stile, poi ho scoperto che la mia nuova targa è di vero effetto, facile da applicare e sta durando nel tempo.

 

Il mio consiglio da mamma è di sfruttare la messa in opera per condividere un momento di gioia con i bimbi, dal momento in cui avranno la loro “targa personalizzata” si sentiranno ancora più parte di una vera squadra.



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici