Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Eliminare i punti neri: come fare la pulizia del viso a casa

Eliminare i punti neri è una delle operazioni base dell'estetica femminile che, con le dovute attenzioni, può essere praticata anche autonomamente a casa.

Anna Pannico

di Anna Pannico

02 Ottobre 2017

Eliminare i punti neri è una delle prerogative delle donne, soprattutto quelli sul viso, in quanto più visibili ad occhio nudo e quindi più fastidiosi. Oltre ad intraprendere specifici trattamenti estetici, è possibile realizzare una pulizia del viso in maniera semplicissima e con la stessa efficacia nella rimozione delle impurità della pelle.

 

Eliminare i punti neri: come fare la pulizia del viso in completa autonomia.

eliminare i punti neri, come fare la pulizia del viso a casa

Quando si parla di eliminare i punti neri la prima azione a cui si pensa sono i cosiddetti vapori, in realtà, prima di procedere con questi, è estremamente necessario pulire accuratamente la pelle dai residui di trucco, oli, creme e sporcizie varie impiegando del latte detergente e risciacquando con acqua a temperatura ambiente.

 

Soltanto dopo aver eseguito questo passaggio preliminare si può procedere con i vapori, i quali servono prima di tutto a dilatare i pori della pelle per facilitare e rendere accurata la pulizia, poi aiutano a liberare la pelle dalle possibili infiammazioni in atto e rimuovono le sporcizie presenti su di essa.

 

I vapori sono fondamentali per eliminare i punti neri e sono molto semplici da realizzare in quanto è sufficiente riempire un lavandino o un qualsiasi altro recipiente con dell’acqua molto calda verso la quale, poi, porre il viso. L’acqua può essere presa dal rubinetto oppure riscaldata precedentemente sul fuoco.

Per aumentarne ancora di più l’azione intrappolando il vapore ed il caldo emanato, il consiglio è di creare con un asciugamano o un altro telo una sorta di “capannina” che va dalla testa al recipiente, sotto la quale mettere il capo.

Importante è lavare, con un semplice detergente utilizzato abitualmente, il recipiente o il lavabo prima di versarci dentro l’acqua calda. Questo al fine di eliminare eventuali germi che potrebbero attaccarsi sulla pelle insieme al vapore.

 

Per eliminare i punti neri dal viso è sufficiente trascorrere un tempo di 5-10 minuti sui vapori in quanto sostarvi eccessivamente potrebbe produrre effetti contrari,

difatti questo trattamento per eliminare i punti neri non va eseguito troppo spesso, ma basta ripeterlo ogni due o tre mesi . Questo perché troppo vapore potrebbe seccare la pelle provocando un’eccessiva produzione di sebo per compensare la mancanza di umidità.

 

Dopo aver aperto i pori, bisogna procedere all’applicazione di un prodotto esfoliante (per intenderci uno scrub) da massaggiare delicatamente sulla pelle ed, in particolar modo, sulle zone maggiormente interessate dai punti neri al fine di agevolare il distacco delle cellule morte dallo strato superficiale dell’epidermide. Lo scrub deve stare per qualche minuto in posa.

Lo step successivo, potrebbe richiedere la rimozione manuale dei punti neri e di eventuali altre impurità, azione che deve essere svolta con estrema delicatezza al fine di non lesionare, anche gravemente, la pelle.

In genere si procede ad eliminare i punti neri dal viso schiacciandovi sopra leggermente i polpastrelli delle dita. L’azione va eseguita con l’ausilio di un fazzoletto o meglio ancora se le mani sono protette da guanti.

 

Per eliminare i punti neri attraverso un’efficace pulizia del viso, dopo aver effettuato il trattamento esfoliante, è bene sciacquare la faccia avendo cura di rimuove gli eventuali residui per poi procedere idratando la pelle.

eliminare i punti neri, come fare la pulizia del viso a casa

Il prodotto idratante può essere scelto a piacimento, secondo le proprie preferenze e tenendo conto anche dello specifico tipo di pelle, applicatelo massaggiando la pelle con movimenti circolari in maniera tale da favorire la circolazione a livello capillare.

Chi vuole, successivamente all’idratazione, può applicare una maschera indicata al proprio tipo di pelle lasciandola in posa per qualche minuto.

La detersione del viso e l’idratazione del viso, prese singolarmente, sono azioni che possono essere ripetute più assiduamente, in realtà anche giornalmente. L’importante è non utilizzare prodotti aggressivi e che soprattutto non sono indicati alla pelle, specie se particolarmente sensibile.

 

Anche un trattamento esfoliante utile ad eliminare i punti neri e le impurità, tal volta consistente nell’applicazione di una semplice maschera, può essere eseguito più volte a settimana, ma sempre seguendo le istruzione di uso e tenendo conto del grado di resistenza della propria pelle.

 

Fonte immagini: Ingimage ID Immagini 02B59871- 02A156T3

Leggi anche

Seguici