Seguici:

Aldo Montano a Domenica Live parla della nascita di Olimpia

Aldo Montano a Domenica Live racconta come si è svolto il parto di Olga Plachina, un evento che lui ha descritto come traumatico, una vera tragedia

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

03 Ottobre 2017

Ospite nel salotto domenicale di Barbara D’Urso, lo schermidore e campione olimpico Aldo Montano si è raccontato come sportivo ma soprattutto come papà e marito sempre attento e disponibile.

L’atleta ha partecipato attivamente al parto della sua prima figlia, un evento che lui ha descritto come traumatico, una vera tragedia.

Aldo Montano a Domenica Live parla della nascita di Olympia.

Aldo Montano a Domenica Live parla della nascita di Olimpia

Nella puntata andata in onda lo scorso 1° ottobre, dopo aver riassunto in un filmato tutti i successi dello schermidore, Aldo Montano a Domenica Live racconta il primo incontro con Olga Plachina, l’atleta russa 20enne che poi sarebbe diventata sua moglie nonché mamma di sua figlia.

<<Amore fulminante… Ci siamo conosciuti in un mondiale che avete anche fatto vedere, un mondiale a mosca, lei è russa, fa atletica leggera. È amica di una ragazza che fa scherma e ce l’ha presentata… e da lì è nato l’amore>>.

Dopo aver visto un breve filmato che vede protagonista la piccola Olimpia, nata il 28 febbraio del 2017, che tenta di armeggiare con una spada, Aldo Montano a Domenica Live racconta il momento del parto definito dalla D’Urso difficile.

<<Si, ho fatto un parto veramente tremendo. Sono stato veramente bravo ma ho patito tantissimo. Tutti i padri hanno un ruolo marginale, sia nel parto che nei primi mesi… Tutti gli amici dicevano “Ci devi stare, perché devi stare vicino a tua moglie, perché è una cosa importantissima”. Mai più e mai poi! Mi faccio mettere una gara il più lontano possibile… è un trauma>>.

Dalle parole del campione olimpico traspare la paura per quel momento, un evento sì unico, bellissimo e ricco di emozioni ma anche molto forte e difficile per chi lo vive in prima persona senza essere del tutto preparato per ciò che lo attende.

<<Il mio è stato un trauma… tutti gli altri “Bellissimo”, “Fantastico”… il mio è stato una tragedia! Ore e ore là, questa povera moglie in sofferenza, io con il camice verde tutto strappato… Alla fine, alle 3 di notte, la gioia più grande… poi l’emorragia>>.

Aldo Montano a Domenica Live racconta di non aver goduto appieno l’arrivo della piccola Olimpia perché appena è riuscito a prenderla in braccio per la prima volta la moglie ha avuto un’emorragia.

Preoccupato per la compagna, ha poi lasciato che un’infermiera si prendesse cura della bambina mentre lui si concentrava sulla moglie che, dopo circa un’ora, ha recuperato appieno.

 

L’atleta spiega che il suo choc è da attribuirsi ai racconti dei suoi genitori, in particolar modo quello di sua madre che gli ha sempre raccontato di averlo dato alla luce in circa due ore.

Lui si aspettava un parto altrettanto veloce ed altrettanto tranquillo, era quindi del tutto impreparato ad affrontare ore e ore di travaglio.

 

Oggi il neo papà si gode la sua bambina e l’amore della moglie che per lui ha cambiato paese, lingua ed amici, affidandosi completamente a lui e alla famiglia che hanno creato insieme.

 

Un post condiviso da Aldo Montano (@aldomontano) in data:

 

Per rivedere Aldo Montano a Domenica Live cliccare sull’immagine sottostante.

 

Aldo Montano a Domenica Live parla della nascita di Olimpia



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!
Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici