Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Come aumentare le difese immunitarie e prevenire i malanni

I fattori che scatenano i malanni stagionali e che ci espongono all'influenza sono molteplici, vanno dallo stress all'alimentazione. Ecco come aumentare le difese immunitarie, prevenire e curare i malanni di stagione.

Dott.ssa Maria Paola De Biase

di Dott.ssa Maria Paola De Biase

21 Novembre 2017

Prevenire malanni di stagione e aumentare le difese immunitarie partendo dall’alimentazione, ecco come fare.

 

In questo periodo il freddo è sempre dietro l’angolo. Mal di gola, tosse, raffreddore e, a volte, anche solo qualche linea di febbre ci colgono alla sprovvista, magari proprio il venerdì, prima del weekend tanto desiderato.

 

Prima che i malanni di stagione ci becchino, possiamo agire preventivamente. Come? Aiutandoci con la giusta alimentazione!

Una alimentazione corretta ci aiuta a prevenire i malanni di stagione rinforzando il sistema immunitario, colui che è deputato a difenderci costantemente dagli agenti esterni, patogeni compresi.

 

È vero che il cibo è la migliore medicina, quindi possiamo sfruttare tutti i benefici del buon cibo per crearci uno scudo protettivo molto efficace.

come aumentare le difese immunitarie in modo naturale

Come aumentare le difese immunitarie naturalmente con l’alimentazione.

 

Quali sono i cibi utili a prevenire i malanni di stagione?

Gli agrumi. Niente di nuovo, sappiamo tutti che consumare in inverno gli agrumi ci “protegge dal raffreddore”, ma perché? Arance, mandarini, clementine, limoni sono ricchi di vitamina C, vitamina dalla straordinarie proprietà antiossidanti e di aumento delle difese immunitarie.

 

Come aumentare le difese immunitarie con antiossidanti e antiinfiammatori naturali e benefici.

 

Curcuma e zenzero , radici dalle molteplici proprietà. Esse sono sempre più presenti nelle nostre dispense per alleviare i più disparati malanni. Tra le varie proprietà, quelle antiossidanti e antiinfiammatorie le rendono utili nella prevenzione ma anche nella cura dei tipici malanni di stagione.

 

Calde tisane a base di curcuma e/o zenzero sono ideali nei freddi pomeriggi di inizio inverno o per iniziare al meglio la giornata. Aggiungere del limone oppure del miele rafforza le loro potenzialità.

 

Miele, lenitivo per il mal di gola e per calmare la tosse. Mal di gola e tosse sono i tipici segni che precedono uno stato influenzale.

 

Curcuma e miele sono un’accoppiata vincente per creare una sorta di antibiotico naturale.

 

Come aumentare le difese immunitarie con aglio e cipolla

 

Aglio e cipolla: nella cucina della nonna non mancano mai, e non è un caso. Aglio e cipolla contengono allicina, sostanza dalle proprietà antibatteriche naturali, importante per in rinforzo del sistema immunitario.

 

Ci sono poi diverse piante dalle proprietà immunostimolanti, utili quindi a rafforzare il sistema immunitario. Di supporto agli alimenti, sono utilissime per garantire uno stato di benessere.

 

Qui facciamo giusto qualche esempio di piante che possiamo trovare anche facilmente in commercio (sotto forma di tisane o succo).

 

Come aumentare le difese immunitarie con l’Echinacea

 

Echinacea, pianta che stimola il sistema immunitario perché stimola la produzione dei globuli bianchi. I flavonoidi, l’acido caffeico, l’acido cicorico e olio essenziale in essa presenti conferiscono all’echinacea la capacità di prevenire e curare le malattie da raffreddamento. Ogni giorno possiamo assumerla consumando calde tisane a base di questa pianta.

 

Come aumentare le difese immunitarie con l’Aloe vera

 

Aloe vera, dalle proprietà immunostimolanti, immunomodulanti, antiinfiammatorie e antivirali. Possiamo berne il suo succo per trarre tutti i benefici legati ad essa.

 

Come aumentare le difese immunitarie con la Rosa Canina

 

Rosa canina, ricca di vitamina C e altre vitamine (A, B1, B2, E, PP) che la rendono preziosa nella prevenzione dei malanni di stagione avendo anch’essa proprietà immunostimolanti.

 

Per rafforzare il sistema immunitario così da prevenire i malanni di stagione occorre anche eliminare tutte le cause che portano ad un indebolimento dello stesso:

  • Lo stress, quello psico-fisico che è dato quasi sempre dai ritmi di vita frenetici,
  • L’alimentazione sbagliata,
  • Un riposo notturno inadeguato, che equivale a un quantitativo di ore di sonno minore a 7-8,
  • La sedentarietà, infatti chi vive una vita attiva e fa sport tende ad ammalarsi meno di chi è sedentario,
  • L’utilizzo inappropriato degli antibiotici; utilizzare gli antibiotici in maniera impropria o esagerata non fa altro che impoverire la flora batterica che è una delle prime difese immunitarie che agiscono nel nostro corpo.

 

Se proviamo a mettere in pratica quello che abbiamo appena letto, trascorreremo sicuramente un inverno più tranquillo, lontano dai tipici malanni di stagione!

 


Fonte immagine di copertina: Ingimage con licenza d’uso

Leggi anche

Seguici