Seguici:

Come eliminare il catarro nei bambini piccoli

Il catarro nei bambini piccoli dipende da un accumulo di muchi, le cause più comuni sono raffreddore o affezioni delle vie respiratorie. Fisiologicamente porta tosse intensa e fastidiosa. Rimedi e le cure naturali per liberare i bambini da tosse e muchi.

Monia Uliana

di Monia Uliana

01 Dicembre 2017

Raffreddore, influenza, bronchite, bronchiolino, allergia, sinusite sono tutte patologie a carico del sistema respiratorio e  hanno un elemento in comune: possono essere la causa di un accumulo di catarro nei bambini piccoli, con conseguente tosse anche insistente e fastidiosa.

 

Il catarro nei bambini piccoli non è tutto uguale: è utile conoscere le cause ed il tipo di catarro con cui si ha a che fare, così da poter agire in maniera efficace.

 

In linea teorica le possibili cause sono molteplici. Prime tra tutte sicuramente le infezioni virali e batteriche come ad esempio il classico raffreddore, influenza stagionale o in alcuni casi anche sinusite. A volte può dipendere anche da infezioni batteriche più gravi come la bronchite che porta, oltre alla tosse, anche febbre molto alta.

 

Un’ altra causa può essere una reazione allergica dovuta a sostanze irritanti, anche in questo caso la produzione del catarro si accompagna a tosse.

 

catarro nei bambini piccoli

Le mamme sanno per esperienza che la tosse, conseguenza tipica e frequente del catarro nei bambini piccoli, compromette anche il riposo notturno, con conseguente stanchezza di tutta la famiglia. Prima si ferma il catarro, prima cessa la tosse.

 

Posto che le cause possono essere molteplici, è bene chiarire alle mamme che dinnanzi al catarro nei bambini piccoli non c’è spazio per il fai da te:  in presenza di muchi, anche senza espettorazione ma con rumori respiratori anomali, tosse e sonno disturbato, è bene consultare il pediatra per escludere che il catarro dipenda da situazioni patologiche di rilievo.

 

Osservare il catarro nei bambini piccoli: colore e natura dei muchi

 

Il catarro nei bambini piccoli può essere di colore bianco, giallo o verde. 

 

  • Se si è in presenza di un catarro di colore bianco – trasparente allora l’ infezione è molto blanda. 
  • In caso di catarro giallo si potrebbe trattare di un’ infezione alla parte inferiore del tratto respiratorio classica dei raffreddori.
  • Se invece si è in presenza di catarro verde allora probabilmente si tratta di un ristagno abbastanza prolungato di muco nei bronchi.

 

Catarro nei bambini piccoli: i migliori rimedi per eliminarlo

 

Innanzitutto è importante dire che in presenza di catarro è bene far bere molto i nostri bambini. Bere liquidi infatti aiuta a rendere il muco più fluido e quindi sarà più facile da espellere.

 

Altra cosa utile è sicuramente umidificare la stanza, in modo che l’ ambiente umido aiuti ad ammorbidire anche le vie respiratorie dei nostri piccoli.

 

Il catarro nei bambini piccoli è sempre accompagnato da naso chiuso quindi è estremamente importante pulire e liberare le vie aeree superiori. 

 

Pulendo il nasino del bambino eviterete che il muco dai seni paranasali possa scendere sino alle vie aeree aumentando ancora di più il catarro.

Inoltre un naso libero facilita anche la respirazione notturna dei nostri bambini; magari, con l’ aiuto di un cuscino alto, potranno anche godere di un sonno notturno migliore in questa delicata fase che mette a dura prova persino noi mamme. Per far ciò, sarà più che sufficiente fare dei lavaggi nasali con della soluzione fisiologica o con gli spray appositi.

 

Uno dei rimedi migliori per eliminare il catarro nei bambini piccoli è il vapore

 

Il vapore il rimedio più naturale e meno invasivo in assoluto e per questo anche il più utilizzato. Io stessa l’ho usato per i miei bambini e devo dire che fin da subito si notano dei grandi miglioramenti.

 

Se i bambini sono abbastanza grandicelli e tranquilli il miglior modo è sicuramente quello di far respirare il vapore dell’acqua calda contenuta in un recipiente. Se il bambino invece è ancora molto piccolo anche l’ aerosol fatto con della semplice fisiologica è più che ottimale.

 

Da mamma so molto bene che non sempre è facile far tenere la mascherina ai bambini e farli familiarizzare con questo strano apparecchio, talvolta rumoroso. Non fatevi prendere dallo sconforto, mettete in campo la pazienza, l’arma segreta della nostra Vita da Mamma!

 

 

catarro nei bambini piccoli rimedi

Altro rimedio utile ed efficace è il miele che può essere somministrato dopo l’ anno di età.  Per placare un po’ la tosse e fluidificare il muco basterà scioglierne un cucchiaino in un po’ di latte.

 

In commercio  esistono numerosi tipi di sciroppo specifici per eliminare il catarro nei bambini, prima di somministrarli al piccolo è indispensabile consultare il pediatra. 

Esistono anche sciroppi omeopatici, il ricorso alla medicina naturale non esclude l’accordo col medico. Pertanto anche se si tratta di prodotti naturali evitate il fai da te e l’autoprescrizione.

Cerotti al miele, attenzione alle conseguenze: qui tutto quello che la mamma deve sapere

Ricordate che l’informazione è importante ma nessun testo informativo, come è anche questo, può sostituirsi al pediatra che vi saprà indicare la miglior cura per la situazione soggettiva dei vostri figli una volta esaminata la natura del catarro dei bambini piccoli o piccolissimi.

 


Fonte immagini Ingimage con licenza d’uso



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici