Seguici:

Paola Barale da piccola: l’album dei ricordi

Foto inedite di Paola Barale da piccola sono state pubblicate dalla stessa conduttrice sul suo profilo instagram dopo aver sfogliato l’album dei ricordi

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

04 Gennaio 2018

Natale vuol dire soprattutto famiglia, un periodo da trascorrere con i propri cari che diventa ancor più speciale quando azzera ogni distanza.

Momenti che ci permettono di ritornare alle nostre origini e, perché no, di sfogliare gli album che i nostri genitori conservano gelosamente e ci ricordano chi siamo stati ma soprattutto come eravamo.
 
Le foto inedite di Paola Barale da piccola provengono proprio da uno di questi album fotografici, un ricordo che la conduttrice ha voluto condividere con gli oltre 450mila followers id instagram.
 

Paola Barale da piccola: l’album dei ricordi (Foto).

 
Paola Barale da piccola foto instagram
 
Allontanatasi dalle scene televisive ormai da tempo, salvo qualche piccola partecipazione in programmi come “La Talpa”, “Pechino Express” ed il più recente “Flight 616”, Paola Barale è stata accolta con calore dal pubblico quando, nella scorsa edizione de L’isola dei famosi (andata in onda dal 31 gennaio al 12 aprile 2017), si era recata in Honduras per sostenere il suo ex fidanzato, Raz Degan.
 
Oggi la bionda conduttrice si definisce una “travel influencer” e racconta i suoi viaggi attraverso il suo profilo instagram e sui giornali locali.
 
Tra le sue mete più recenti vi è Fossano, comune piemontese in provincia di Cuneo, suo paese d’origine e città in cui, ancora oggi, abitano i suoi genitori.

È lì che ha festeggiato il Natale appena trascorso ed è lì che, grazie agli album di famiglia, ha potuto fare un vero e proprio tuffo nel passato.
 

“#Natale in famiglia e spunta l’#albumdeiricordi… mi sa che non mi mancava l’appetito… su Paole’ a mamma… #mangiatelanacosetta”.

 
Le foto inedite di Paola Barale da piccola sono state condivide dalla conduttrice sul suo profilo instagram suscitando l’ammirazione di molti e l’ilarità di altri che hanno colto nel suo post quella vena ironica che da sempre la contraddistingue.
 
 

Un post condiviso da Piribri (@paolabaraleofficial) in data:


 
 

Tra i tanti commenti sotto le foto di Paola Barale da piccola è impossibile non notare quello lasciato da Raz Degan.

 
L’ex modello israeliano che, pur limitandosi a scrivere un semplice “#bionda”, ha ricordato a tutti quel forte legame che ancora li unisce.
 
Non è infatti un mistero che i due, dopo l’addio del 2015, abbiano ripreso a sentirsi o comunque siano riusciti a mantenere un rapporto di stima e reciproco affetto palesato anche durante il loro incontro al noto reality.
 

“La gente ha sognato con il nostro incontro… ma tra noi è finita da tempo. Ci sarà un motivo se non stiamo insieme? Ci sentiamo, certo. Ma tutti qui”.

 
Parole che la showgirl ha pronunciato nel corso di un’intervista rilasciata di recente al settimanale “Chi” e pubblicata sul numero 1 del 27 dicembre 2017.
 
Paola Barale da piccola foto instagram
 
In quell’occasione la stessa aveva rivelato di esser riuscita a trasformare la sua passione, i viaggi, in un vero e proprio lavoro, la travel influencer appunto.
 
La Barale infatti oggi si muove con una troupe al seguito che la fotografa e la filma durante i suoi trasferimenti da un paese all’altro, fatta eccezione per la sua vacanza familiare a Fossano.
 

“Di solito quando arrivo a casa dei miei, mio papà Domenico è ai fornelli che sta preparando la crema pasticciera con ingredienti segreti che gli ha passato mia nonna Anna. Io mi avvicino, gli consegno il panettone artigianale del mio amico Enrico ed è quello il momento in cui inizia il nostro Natale”.

 
Ed è grazie a quell’incontro che oggi possiamo ammirare le foto di Paola Barale da piccola in versione dolce e paffutella contadina.

 

 

 



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici