Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Giulia Nicoli morta a 6 anni: l’addio di Laura Pausini

Laura Pausini ha dedicato a Giulia Nicoli parole di dolce commozione nel giorno dell'addio alla bambina. Giulia era cardiopatica ed è morta all'età di 6anni

Federica Federico

di Federica Federico

28 Gennaio 2018

La piccola Giulia Nicoli si è spenta dopo una lunga lotta contro una patologia cardiaca, sin dal suo primo vagito aveva dovuto fare i conti con una cardiopatia, ma chi l’ha conosciuta ricorderà per sempre il suo sorriso contro ogni paura, il suo coraggio e la sua tenacia.

 

Il viso della piccola, illuminato da un grande sorriso di speranza, si fa oggi emblema della forza, quella che Giulia ha sperimentato fino alla fine. La storia di mamma Elisa, papà Andrea e Giulia è diventata nota a causa di una canzone, la preferita della piccola: “Lo sapevi prima tu“. A fare da cassa di risonanza alla commovente notizia della morte di Giulia Nicoli è stata la bellissima dedica che di Laura Pausini, voce italiana che anima proprio quella musica e quelle parole.

Giulia Nicoli morta cardiopatia, Addio Laura Pausini

Giulia Nicoli è morta l’11 gennaio nell’ospedale di Borgo Trento e a Veronella (Verona) la bambina è stata salutata sulle note di “Lo sapevi prima tu” di Laura Pausini.

 

La bimba era malata sin dalla nascita, nata cardiopatica. Pochi giorni prima della morte era stata sottoposta ad un intervento, ma il futuro per lei si è fermato ed è volata in cielo ad appena sei anni di vita.

 

Nonostante le sofferenze e la patologia cardiaca, Giulia sapeva affrontare tutto sorridendo. Sulla sua epigrafe i genitori hanno voluto scrivere parole che squarciano il cuore:

 


“Guardami. Hai paura, sei triste, non ce la fai? Io, con il mio sorriso, ho superato tutto”.

 

 

Ne dà notizia il giornale L’Arena che spiega anche il profondo legame di Giulia con la musica. Era un’appassionata di Karaoke e i genitore le permettevano di partecipare a serate dedicate in cui la piccola amava esibirsi.

 

 

Giulia Nicoli cantava sempre “Lo sapevi prima tu” e le parole della canzone suonavano come un inno alla speranza, bandiera della stessa tenacia della bambina.

 

Una strofa in particolare sembrava descrivere Giulia e il suo difficile percorso:

 


“Lo sapevi prima tu/Del mio coraggio e del dolore/Che non mi avrebbe risparmiata/In questa vita che andava vissuta/Senza timori né barriere”.

 

 

La notizia della morte di Giulia Nicoli ha raggiunto Laura Pausini che, con grandissima sensibilità, le ha dedicato la sua stessa voce, lo ha fatto attraverso un Twitter:

 


“Giulia, ti conosco così … in un giorno d’addio … piccola stellina … ma ti dedico la mia voce ovunque tu sia e ovunque tu stia andando, ogni giorno della tua nuova avventura correndo sulle nuvole nel cielo … Un abbraccio fortissimo alla famiglia con tutto il mio cuore”.

 

 


Fonte immagine della piccola Giulia: L’Arena.it

Leggi anche

Seguici