Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Moige contro Francesco Monte e L’Isola dei famosi

E’ intervenuto anche il Moige contro Francesco Monte e la redazione de L’Isola dei Famosi, il Movimento Italiano Genitori ha richiesto l’intervento dell’ambasciata

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

01 Febbraio 2018

Dopo le pesanti accuse mosse da Eva Henger in diretta televisiva lo scorso lunedì 29 gennaio 2018, sembra aggravarsi ancor più la posizione di Francesco Monte, ex tronista di Uomini e Donne ed attuale concorrente de L’Isola dei famosi.

Sul “caso droga” è infatti intervenuto il Moige contro Francesco Monte, il movimento ha infatti chiesto l’intervento dell’ambasciata honduregna situata in Italia.

Moige contro Francesco Monte e L’Isola dei famosi .

Moige contro Francesco Monte e L'Isola dei famosi

Dopo il comunicato ufficiale diramato da Mediaset, attraverso il quale la redazione del reality ha ribadito di non esser a conoscenza dei fatti denunciati dalla Henger e di provvedere a visionare i filmati per accertarsi di quanto dichiarato dall’isolana – Eva infatti ha rivelato di averlo detto, insieme a Nadia Rinaldi, nel corso di alcuni confessionali – è intervenuto anche il Moige contro Francesco Monte e la direzione del programma.

Droga all’Isola dei Famosi: la decisione di Mediaset.

Il Movimento Italiano Genitori, attraverso il proprio sito, ha infatti reso noto di aver contattato l’Ambasciata dell’Honduras in Italia affinché questa indaghi sul suo territorio ed intervenga sul caso.

Il possesso, la vendita, il trasporto e la coltivazione della cannabis – la marijuana è infatti che una sostanza psicoattiva ottenuta dalle infiorescenze essiccate della Cannabis – è considerato illegale in Honduras e, se i fatti dovessero rivelarsi veri, l’ex tronista potrebbe rischiare molto.

Moige contro Francesco Monte e i concorrenti del reality.

 

“Quello che è successo ieri sera in diretta su Canale 5 a L’Isola dei Famosi è un fatto gravissimo – si legge nel comunicato del Moige – In una trasmissione che da anni sconfina nel cattivo gusto nel promuovere comportamenti scorretti, in questo caso  il rischio concreto è che si entri in un tema di illegalità, in una nazione dove la droga ed il suo consumo sono indiscutibilmente illegali”.

Per tale motivo l’organizzazione, fondata nel 1997 che lotta per i diritti dei bambini e dei genitori, ha deciso di denunciare l’episodio all’ambasciata dell’Honduras in Italia.

Nello specifico il Moige si è rivolto all’ambasciatrice honduregna Mayra Aracely Reina chiedendole di aprire un’inchiesta al fine di accertare se uno o più concorrenti abbiano effettivamente fatto uso di droghe durante la loro permanenza nella villa.

“In Honduras, a differenza dell’Italia, esistono leggi molto severe anche per il solo possesso di qualsiasi droga, che arrivano fino a  12 anni di carcere. Ci auguriamo che le autorità locali facciano chiarezza su questa brutta vicenda”.

L’intervento del Moige contro Francesco Monte e il reality d’avventura sottolinea ancora una volta l’innegabile gravità del caso sollevato da Eva Henger.

La marijuana è definita una “droga leggera”: leggera in quanto, a differenza di altre sostanze stupefacenti, il suo uso comporta sintomi medicalmente non gravi ma comunque rilevanti (irritabilità, depressione, irrequietezza,  disturbi del sonno, mancanza di appetito giusto per citarne alcuni), droga perché è, come detto in precedenza, una sostanza psicoattiva che altera l’attività mentale e la percezione della realtà. Per tale motivo è considerata illegale in molti paesi.

Resta ora da chiarire se effettivamente è stata consumata durante la permanenza dei naufraghi nella villa, quando e soprattutto da chi.

Moige contro Francesco Monte e L'Isola dei famosi

Fonte: Moige

 

 

Leggi anche

Seguici