Seguici:

Polmonite ab ingestis: bimbo di 2 anni morto nella sua culla

La morte in culla è quella condizione che sottrae il bebè alla vita durante il sonno e senza cause patologiche tra gli 0 e i 12 mesi , la polmonite ab ingestis e la morte da rigurgito è cosa diversa. Ecco spiegate le differenze:

Federica Federico

di Federica Federico

01 Febbraio 2018

La polmonite ab ingestis può provocare un’asfissia da cibo e quindi la morte, è questo quello che è accaduto a Carugate – Milano, nella serata di domenica scorsa.

 

Un bambino di neanche 24mesi, reduce da uno stato influenzale, ha mangiato una minestrina ed è stato messo a dormire nella sua culletta, lì un rigurgito gli è stato fatale.

I medici hanno concluso che il decesso è stato cagionato da polmonite ab ingestis. 

polmonite ab ingestis

Attenzione la polmonite ab ingestis, capace di mettere a repentaglio la vita del bambino a causa anche di un rigurgito, è diversa dalla morte in culla.

 

Nello specifico si tratta di un’infiammazione dei polmoni causata dall’ingresso di sostanze estranee nel cosiddetto albero broncopolmonare (nel linguaggio medico detta polmonite ab ingestis). In una massima approssimazione, per comprendere la pericolosità dell’ingresso di sostanze estranee, possiamo dire che le vie aeree ne restano intossicate e vengono compromesse. Un rigurgito parzialmente inalato e che penetri l’albero broncopolmonare può persino bloccare il respiro e portare alla morte per asfissia.

 

Questo quello che è accaduto al bimbo di due anni di Carugate morto per polmonite ab ingestis nella serata di domenica 28 gennaio.

 

La mamma si è accorta della tragedia quando si è chinata sulla culla per sincerarsi che il bimbo riposasse bene. Invece il dramma si era già consumato: il figlio era cianotico e non respirava. La corsa disperata verso l’ospedale non è valsa a salvargli la vita.

 

Polmonite ab ingestis: il piccolo è morto soffocato causato da un rigurgito mentre era disteso in culla.

Tanto è inequivocabile la causa della morte che il magistrato non ha nemmeno disposto l’autopsia sul corpicino del bambino.

SIDS e rigurgito: per saperne di più

Fonte immagine Ingimage con licenza d’uso ID Immage:ING_19029_14581



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici