Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Neonata da record in Brasile: bimba pesa quasi 6 chili

Una vera e propria neonata da record è venuta alla luce in Brasile, un parto cesareo programmato a causa delle dimensioni della bambina che rappresentavano un rischio

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

21 Febbraio 2018

Alla nascita la “piccola” Gabrielly Trevisan Ferreira ha stupito letteralmente tutti, compreso i medici che l’hanno vista nascere. Considerata una vera e propria neonata da record, la bambina al momento del parto aveva un peso di 2 chili superiore alla media.

 

Neonata da record in Brasile: bimba pesa quasi 6 chili.

 
Neonata da record in Brasile: bimba pesa quasi 6 chili
 

Gabrielly Trevisan Ferreira è nata il 19 settembre del 2017 presso l’Hospital Universitário di Cascavel, comune del Brasile situato nello Stato del Paraná.

Alla nascita, un parto cesareo effettuato al fine di evitare eventuali rischi, il suo peso era di quasi 6 kg, per l’esattezza pesava 5.720 kg, ed era lunga ben 54 centimetri, misure che, secondo il pediatra dell’ospedale, corrispondevano ad una bambina di 2 mesi.

 

La condizione della neonata da record è scientificamente conosciuta come macrosomia fetale ed indica i feti che, al momento del parto, presentano un peso superiore ai 4 kg. È invece chiamata macrosomia severa la condizione in cui il peso del neonato supera i 4,5 kg.

Attualmente la macrosomia è imputata al diabete della mamma, che può essere gestazionale o di mellito, oppure è considerata ereditaria.

 

Nel caso della neonata da record, i giornali locali non specificano se la mamma, Maiara Trevisan Ferreira, soffrisse di diabete ma viene semplicemente riportato che gli altri 2 figli della donna – la primogenita di 15 anni e il secondogenito di 5 anni – sono nati con un peso pari a 4,2 kg per il maschietto e 3 kg per la prima figlia.

“Alcune madri per qualche motivo hanno bambini grandi. Un caso del genere è raro – ha spiegato la pediatra Lorena Barbieri riferendosi alla neonata da record – Il diabete gestazionale, che colpisce la madre, viene diagnosticato durante il periodo prenatale, controllato con una dieta e quasi scompare dopo la gravidanza. Il bambino dovrebbe essere normalmente seguito, anche la macrosomia non rappresenta un rischio per la sua salute”.

 

Nonostante ciò, il caso della neonata da record ha attirato molta attenzione.

 
Neonata da record in Brasile: bimba pesa quasi 6 chili
 

Anche il personale medico che, pur consapevole di non poter effettuare fotografie, non ha resistito alla tentazione di scattare foto alla piccola o farsi fotografare insieme a lei.

 

Maiara Trevisan Ferreira, mamma 36enne della neonata da record, residente a Formosa do Oeste, comune brasiliano dello Stato del Paraná, ha dichiarato ai quotidiani locali di non aver avuto una gravidanza problematica.

Unica pecca un’eccessiva produzione di liquido amniotico dovuta ad un’infezione urinaria, questo ha fatto sì che la sua pancia fosse più grande, al punto che sembrava essere in attesa di 2 gemelli.

“Sapevo che sarebbe stata una bambina grande – ha dichiarato mamma Maiara – ho fatto un test ore prima del parto e tutto indicava che sarebbe nata di 5.300 kg, tenendo conto di un margine di errore di 200 grammi, ma quando è nata è stata una sorpresa per tutti noi”.

Per fortuna la “piccola” Grabielly ha avuto uno sviluppo normale, l’unico problema riscontrato dai medici è stata una cardiopatia dovuta al suo cuore più grande, per tale motivo, nei 10 giorni successivi la nascita, è stata trattenuta nell’unità di terapia intensiva neonatale dell’ospedale e tenuta sotto stretto controllo medico.

 
 
 
Fonte: G1 Estadao

 

Leggi anche

Seguici