Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Incinta a 11 anni: tumore scambiato per gravidanza

I medici credevano che la bambina fosse incinta a 11 anni, in realtà la diagnosi finale è ben più scioccante e preoccupante, la piccola ha infatti un tumore

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

26 Febbraio 2018

Un caso talmente raro da indurre in errore i medici che, inizialmente, avevano creduto che la bambina fosse incinta a 11 anni. Nel suo stomaco infatti era stata rilevata una massa talmente grande da poter essere confusa con una gravidanza.

Tuttavia l’esito finale degli esami è stato ben più devastante.

 

Incinta a 11 anni: tumore scambiato per gravidanza.

 
Incinta a 11 anni: tumore scambiato per gravidanza
 

La storia della piccola Cherish-Rose Lavelle è stata resa nota attraverso i giornali locali lo scorso Gennaio che, tuttavia, non hanno al momento fornito alcun aggiornamento sulla vicenda.

 

Residente a Hervey Bay, nel Queensland (stato australiano situato nella parte nord-orientale del continente), Cherish-Rose iniziò a sentirsi male nel novembre del 2017. Più esattamente la madre, Louise Lavelle, aveva notato nella figlia 11enne una repentina ed eccessiva perdita di peso.

Ciò la portò a supporre che la stessa soffrisse di anoressia, una conseguenza forse dovuta a presunti atti di bullismo che la figlia avrebbe potuto subire a causa del suo peso.

Un’ipotesi che mutò radicalmente quando, durante il periodo di Natale, Cherish-Rose si mostrò sempre più debole e dolorante mentre la sua pancia diventava sempre più gonfia, come se fosse incinta a 11 anni.

“Negli ultimi due mesi ho notato che la mia bambina era cambiata e non era la solita bambina felice che cantava sempre – ha dichiarato la signora Lavelle – È molto teatrale e ha molta personalità ma all’improvviso era sempre stata stanca e non sembrava felice”.

Tale radicale cambiamento, unito al continuo e sempre crescente dolore allo stomaco e alla schiena, convinse la donna a richiedere una visita medica d’urgenza per la figlia.
 

Incinta a 11 anni: la scioccante diagnosi.

 
Incinta a 11 anni: tumore scambiato per gravidanza
 

Il primo medico disponibile che visitò Cherish-Rose si concentrò sul suo stomaco gonfio e suggerì l’immediato ricovero presso il pronto soccorso di Hervey Bay.

Giunta in ospedale, la bambina fu sottoposta ad un primo esame che permise di rilevare nello suo stomaco una grande massa non definita che spinse i medici a supporre che fosse incinta a 11 anni. Tuttavia non esitarono ad approfondire la situazione con ulteriori test.

“Nel giro di mezz’ora mi è stato detto che la mia bambina aveva il cancro – ha raccontato la mamma di Cherish-Rose – Ho avuto una crisi isterica”.

Ulteriori analisi infatti avevano permesso ai medici non solo di appurare che la bambina non fosse incinta a 11 anni ma che la massa altro non era che un tumore molto raro che aveva raggiunto il peso di 10 kg.

Nello specifico, si trattava di una forma aggressiva di cancro delle cellule germinali. A tal proposito, sul sito dell’AIRC si legge:

 

“I tumori germinali originano dalle cellule germinali (quelle che danno origine agli ovuli); essi rappresentano il 5% circa delle neoplasie ovariche maligne, sono pressoché esclusivi dell’età giovane (infanzia e adolescenza) e sono differenziabili dagli altri tumori maligni dell’ovaio perché producono marcatori tumorali riscontrabili nel sangue (come l’alfaproteina o la gonadotropina corionica) diversi da quelli prodotti dai tumori di origine epiteliale”.

 

Una volta appurato ciò, Cherish-Rose fu poi trasportata in elisoccorso all’ospedale di Brisbane (capitale del  Queensland) e ricoverata nel reparto di oncologia dove avrebbe effettuato due settimane di chemioterapia che avrebbero permesso di ridurre la massa tumorale così che i medici potessero poi asportarla chirurgicamente.

In seguito Cherish-Rose sarebbe stata sottoposta ad ulteriori cicli chemioterapici per i successivi 4 o 6 mesi.

“Anche se ha ancora un lungo viaggio da fare, è confortante sapere che c’è una grande possibilità che possa tornerà ad essere la ragazzina spumeggiante e felice che era prima”.

E l’augurio di tutti noi è che la piccola Cherish-Rose possa vincere quanto prima la sua battaglia.
 

 
 
Fonte: FraserCoastChronicle Honey9

 

Leggi anche

Seguici