Seguici:

Partorisce nel Mar Rosso: mamma si tuffa col pancione, riemerge col bebè

Sono diventate virali in pochissimo tempo le immagini della donna che partorisce nel Mar Rosso, un evento che ha colpito tanti anche se non è chiara la dinamica dei fatti

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

14 Marzo 2018

Turista partorisce nel Mar Rosso, è questo il titolo usato dai giornali e portali web, sia locali, stranieri che nostrani, che hanno riportato la particolare notizia corredata delle foto che, in brevissimo tempo, hanno fatto il giro del web.

 

Partorisce nel Mar Rosso: le immagini diventano virali.

Partorisce nel Mar Rosso: le immagini diventano virali

Siamo a Dahab, una piccola cittadina egiziana situata sulla costa sud-orientale della penisola del Sinai, nel Governatorato del Sinai del Sud, un ex villaggio di pescatori oggi trasformato in un rinomato centro turistico, 100 km da Sharm el-Sheikh.

 

Come riporta la stampa locale, alcuni “pionieri dei social network” hanno fotografato una turista russa che partorisce nel Mar Rosso e hanno poi diffuso gli scatti in rete. Ad assistere la donna sarebbero stati il marito ed un specialista che hanno “operato” sotto lo sguardo vigile del primogenito della coppia  rimasto a riva.

Il supporre la presenza del medico, così come la calma e tranquillità dei protagonisti della storia che sembra trasparire attraverso le immagini, ha avallato l’idea che il parto in acqua salata fosse stato in realtà organizzato e non frutto di un imprevisto e veloce travaglio.

 

Idee che parzialmente trovano conferma nelle parole di Hadia Hosny El Said, indicata da molti giornali come l’autrice degli scatti della donna che partorisce nel Mar Rosso.

 

Quando Hadia Hosny El Said ha pubblicato lo scorso sabato 10 Marzo gli scatti della donna che partorisce nel Mar Rosso sul suo profilo Facebook, un post privo di limitazione della privacy, ha specificato che le foto  sono state scattate dal balcone di suo mio zio, Mohamed Elsaid, situato a Dar Dahab, un residence egiziano situato per l’appunto a Dahab dove è possibile affittare appartamenti di lusso.

Ha inoltre chiarito la presenza di un uomo di origine russa ed ha fatto notare come la neo mamma sia uscita dall’acqua “come se nulla fosse accaduto”.

 

 

partorisce nel mar rosso foto
 

Nelle immagini postate si vedono due uomini che sostengono un neonato ancora attaccato al cordone ombelicale e la placenta collocata all’interno di una bacinella arancione. Il piccolo viene portato a riva e poco dopo riemerge anche la mamma che raggiunge i familiari come se fosse appena tornata da una nuotata.

Non vengono forniti ulteriori particolari, né si conosce lo stato di salute della donna che partorisce nel Mar Rosso e del suo piccolo nato in acque egiziane.

 

Tuttavia le informazioni fornite in seguito sui vari siti, locali e stranieri, che ripetiamo indicano Hadia Hosny El Said come colei che ha realizzato gli scatti e che ha rilasciato dichiarazioni sull’argomento – tra cui specificare che l’uomo più anziano fosse un medico specializzato in parto in acqua – non hanno trovato riscontro nei successivi post pubblicati dalla stessa.

 

Vistasi citare da diversi giornali e portali web, ieri, martedì 13 Marzo, Haida ha espresso sul suo profilo Facebook il desiderio che qualche giornalista si facesse avanti per chiederle informazioni, precisando inoltre di non esser stata lei l’autrice delle foto e che l’uomo presente negli scatti non era uno specialista.

 

 

Chiarito ciò, resta la particolarità delle immagini, dopotutto non capita tutti i giorni di vedere una donna che partorisce nel Mar Rosso, o in qualunque altro mare.



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici