Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Mamma di 38 anni si è gettata nel Tevere: disperse le sue gemelline di 6 mesi

Mamma di 38 anni si è gettata nel Tevere, probabilmente soffriva di depressione post-partum

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

20 Dicembre 2018

La depressione post-parto ha ucciso ancora: una mamma di 38 anni si è gettata nel Tevere, è accaduto questa mattina alle prime luci dell’alba, disperse le figlie, due gemellino di 6 mesi.

 

Quando il marito si è svegliato la sua casa era vuota: non c’era traccia né delle figlie né della moglie; il peggio, intanto, stava già accadendo.

 

Alle 6.30 del mattino diversi passanti hanno visto tutto: una donna si è gettata nel Tevere.

Mamma di 38 anni si è gettata nel Tevere: disperata la ricerca delle gemelline

Mamma di 38 anni si è gettata nel Tevere: probabilmente soffriva di depressione post-parto

 

Il corpo è stato recuperato intorno alle 12:00 dal nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco,  è tornato alla luce all’altezza di Ponte Marconi, mentre ancora non è certa la sorte delle gemelline. Le testimonianze di chi ha visto la mamma lanciarsi nel vuoto non sono concordi: c’è chi afferma che avesse le bambine con sé e chi lo nega.

 

Le ricerche continuano e per ora le due piccole sono state dichiarate disperse.

 

Una mamma di 38 anni di è gettata nel Tevere, si cercano ovunque le figlie, le forze dell’ordine stanno passando in rassegna persino i cassonetti dell’immondizia

 

L’identitò della donna non è stata resa nota, di lei si sa che aveva 38 anni e  lavorava presso uno studio notarile, dalle prime indiscrezioni trapelate risulta che la donna soffrisse di depressione post partum.

Leggi anche

Seguici