Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bimba di 22 mesi picchiata dal compagno della mamma: ultime notizie

Bimba di 22 mesi picchia dal compagno della mamma: le condizioni della bambina, le dichiarazioni dei medici, le indagini, la casa in cui vivevano e la mamma

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

20 Febbraio 2019

La bimba di 22 mesi picchiata dal compagno della mamma è ancora ricoverata al Bambin Gesù di Roma e, per quanto lo scorso venerdì abbia ripreso conoscenza svegliandosi dal coma in cui era stata mantenuta stabile, è ancora in prognosi riservata.

 

I medici hanno fatto sapere che proprio in queste ore stanno effettuando esami clinici e strumentali per valutare le condizioni neurologiche post traumatiche della piccola.

 

Sara, la giovane mamma della gemellina ridotta esanime per le botte e i morsi, è probabilmente stata dedotta a sua volta in una struttura protetta, questo quanto emerge dall’inchiesta di Pomeriggio Cinque.

bimba di 22 mesi picchiata dal compagno

Ultime notizie sulla bimba di 22 mesi picchiata dal compagno della mamma

 

La compagna di Federico, il patrigno orco che si è avventato contro la piccolina, aveva apertamente smentito qualsiasi violenza pregressa. Tuttavia gli inquirenti stanno battendo proprio la pista della violenza familiare radicata e continuata.

 

Si cerca di capire se la bimba di 22 mesi picchiata dal compagno della mamma fosse già stata percossa in altre occasioni e se anche le altre bimbe fossero state vittime della medesima violenza.

 

Lui era premuroso, un respiro di troppo si alzava a controllare, la coperta non era messa bene andava a controllare“, è così che Sara parla di Federico, mentre la tragedia che si è consumata nella sua casa e nella sua vita racconta di un uomo terribile.

 

Subito dopo l’accaduto, Sara è stata allontanata dalle sue bambine e non ha potuto nemmeno vedere la piccola ricoverata in ospedale.

 

Sempre dinnanzi alle telecamere di Pomeriggio Cinque, unica intervista concessa, la giovane mamma ha esternato tutto il suo dolore per la separazione dalle figlie.

 

Bimba di 22 mesi picchiata dal compagno della mamma – gli assistenti sociali avrebbero separato la mamma dalle bimbe anche in ragione delle condizioni dell’abitazione in cui vivevano

 

La casa era piccolissima ma, stando alla testimonianza raccolta dall’inviata di Barbara D’Urso, non era né sporca né trasandata come, al contrario, sarebbe trapelato.

 

Sara racconta di quella maledetta sera, dice che erano rimasti i piatti della cena di Federico da lavare e la tavola da sparecchiare. Un cassetto del comò era stato riversato in terra dalla polizia che probabilmente cercava stupefacenti sospettando che l’uomo si fosse drogato.

 

Non vi era droga in casa né Federico è risultato positivo ai test.

 

 

Bimba di 22 mesi picchiata dal compagno della mamma, si indaga sulla vita di questa giovane famiglia

 

La convivenza tra Sara e Federico andava avanti da appena due mesi ma la coppia era pronta al matrimonio, lo rivela “Pomeriggio Cinque”. Sara, pur non perdonando Federico e continuando a manifestare il suo disprezzo, sostiene che l’uomo non avrebbe mai usato violenza sulle bambine né su di lei e che nessun indicatore di violenza sarebbe mai emerso nella loro quotidianità.

 

Federico, però, avrebbe dei precedenti: da quanto emerge dalla stessa inchiesta di “Pomeriggio Cinque“, sarebbe già stato accusato di stalking. E questo è un fatto grave ed incidente.

 

Sebbene non esclude che Sara possa aver raccontato la verità, ciò disegna intorno all’uomo un quadro ancora più oscuro.

Leggi anche

Seguici