Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bimbo di 6 mesi dimenticato nell’androne di un palazzo

Bimbo di 6 mesi dimenticato nell'androne di un palazzo, i genitori hanno dichiarato: "Ce lo siamo dimenticato", rincasando avrebbero scordato il figlio fuori casa.

Federica Federico

di Federica Federico

07 Gennaio 2020

Nel cuore della scorsa notte un bimbo di 6 mesi è stato ritrovato nell’androne di un palazzo ad Arezzo, era legato in un ovetto ed era solo. Chi lo ha scoperto lì, incustodito come un oggetto dimenticato o lasciato per caso, ha allertato prontamente i soccorsi e favorito il trasferimento del piccolo in ospedale. Le sue condizioni di salute sono state monitorate e valutate come buone.

 

Bimbo di 6 mesi dimenticato nell'androne di un palazzo

Bimbo di 6 mesi dimenticato nell’androne di un palazzo. Immagine di repertorio, fonte 123RF.com –
ID Immagine: 84933412

 

Bimbo di 6 mesi dimenticato nell’androne di un palazzo, i fatti.

 

Dopo il trasferimento in ospedale, i genitori del bimbo si sono presentati presso il nosocomio a rivendicare il figlio dimenticato. Hanno dichiarato di averlo scordato nell’androne rincasando, secondo la stampa nazionale si tratterebbe di un 40enne sudamericano e una 24enne italiana.

 

Bimbo di 6 mesi dimenticato nell’androne di un palazzo: “Ce lo siamo dimenticati”.

 

A notare il neonato nel suo ovetto sono stati alcuni giovani che a quell’ora tarda della notte stavano rincasando; il trasferimento all’ospedale San Donato ha assicurato al piccolo assistenza, sebbene le sue condizioni siano state sin da subito considerate buone. Solo dopo il ricovero, il che lascia intendere che sia trascorso un certo lasso di tempo, si sono presentati i genitori che lo avevano dimenticato, ovvero lasciato, nell’androne del palazzo rincasando a loro volta.

 

Di fatto questi genitori sarebbero rientrati a casa senza il figlio e per un certo tempo (tutto da stabilire) non si sarebbero resi conto del fatto che il bimbo non era con loro.

 

Sebbene la dimenticanza escluda la volontarietà dell’abbandono, la procura minorile di Firenze sarà interessata per eventuali accertamenti. Intanto il bimbo di 6 mesi dimenticato nell’androne di un palazzo resta affidato al reparto di pediatria di Arezzo.

Leggi anche

Seguici