Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

I bambini non prendono il Coronavirus: Sì o No

I bambini non prendono il Coronavirus, sono immuni, sono portatori sani: queste affermazioni sono false e fuorvianti. I bambini possono contrarre il Covid-19.

Federica Federico

di Federica Federico

26 Febbraio 2020

Tra le notizie rassicuranti che riguardano il Coronavirus ce ne è una che conforta in modo particolare i genitori: i bambini sono tra i soggetti più capaci di “resistere” all’aggressione del virus, il loro organismo ha dimostrato di sostenere un andamento statisticamente benigno della malattia. E qui però estremamente è necessario fare attenzione e fare buona informazione: non è vero che i bambini non prendono il Coronavirus, è vero, piuttosto, che nel contrarlo sono meno esposti a complicazioni e la reazione immunitaria del corpo è decisamente migliore rispetto a quella dell’organismo adulto.

 

I bambini non prendono il Coronavirus:

I bambini non prendono il Coronavirus? Falso, primo caso in Italia.
Immagine di repertorio con fonte: 123RF.com con licenza d’uso.

I bambini non prendono il Coronavirus: questo non è vero!

 

No, non è vero che i bimbi non possano contrarre il Coronavirus, come non è vero che sono portatori sani o che sono immuni. Se avete sentito o letto affermazioni simili sappiate che sono fuorvianti e sbagliate.

 

Quel che è vero è che il ceppo del Coronavirus è lo stesso di altre patologie influenzali e i bambini sono tra i soggetti che più frequentemente incorrono nell’influenza, perciò possono contrarre anche il Coronavirus.

 

Tuttavia i casi di bambini e adolescenti infettati dal Coronavirus sono rarissimi, questa rarità induce a classificare i minori come una categoria meno a rischio. Tendenzialmente i bambini “Mostrano un andamento benigno (della malattia, ndr.) rispetto all’adulto, anche se non sono ancora chiari i meccanismi di base“, questa la dichiarazione dell’Unità operativa di Immunoinfettivologia pediatrica dell’ospedale Bambin Gesù di Roma.

Come è possibile che la risposta immunitaria dei bambini a un’infezione così recente sia tanto efficace?

 

I bambini non prendono il Coronavirus:

I bambini non prendono il Coronavirus:FALSO
Fonte immagine 123RF.com con licenza d’uso.

Posto che non è vero che i bambini non prendono il Coronavirus, cerchiamo di capire a cosa è attribuibile la loro risposta immunologica:

 

premesso che lo studio medico si muove ancora su piani teorici e ipotetici, perchè la malattia ha compiuto il suo salto di specie solo di recente e quindi è in fase di studio adesso e ora, è possibile che l’esposizione a più e più patologie provenienti dalla famiglia del Coronavirus abbia aiutato l’organismo dei bambini a difendersi meglio anche dal nuovo Coronavirus, il Covid-19.

In pratica sarebbe stata proficua l’esposizione fisiologica e ripetuta dei bimbi a molti raffreddori: essendo abituati a raffreddarsi, il loro organismo ha massimizzato le difese contro i virus appartenenti a quella famiglia (la famiglia del Coronavirus).

 

E’ possibile, e questa è una seconda spiegazione plausibile, che il sistema immunitario dei bambini sia semplicemente più reattivo.

 

I bambini non prendono il Coronavirus:

I bambini non prendono il Coronavirus: Sì oppure No?
Fonte immagine 123RF.com con licenza d’uso.

I bambini non prendono il Coronavirus? No, sono semplicemente meno esposti a complicanze e lo combattono con più successo.

 

Ma questa maggiore reattività dei bambini è già datata registrata con la SARS nel 2003. Durante l’epidemia di SARS del 2003, infatti, i casi di contagio certificati tra i bambini furono solo 80 e 55 quelli sospetti. Nessun bambino o adolescente morì di Sars.

 

Che i bambini non prendono il Coronavirus è smentito dai fatti: in Italia c’è una bambina di 4 anni contagiata, la notizia è confermata da Il Giorno di Milano, che dichiara di averne avuto riscontro da fonti qualificate.

 

Secondo la fonte stampa la bimba è residente a Castiglione d’Adda, uno dei dieci Comuni della zona rossa del Lodigiano.

 

Il contagio della prima bambina Italiana colpita da Coronavirus sarebbe avvenuto, quindi, proprio nel paesino che risulta, secondo i dati governativi, essere il più colpito dal Covid-19: al momento, risultano infatti più di quaranta contagi su una popolazione di circa quattromila abitanti.

 

E’ sempre la stampa a rassicurare sulle condizioni della bimba contagiata, sarebbe stata ricoverata in ospedale in via precauzionale e non si troverebbe in gravi condizioni.

 

CORONAVIRUS: COME EVITARLO. VADEMECUM ANTI-CONTAGIOCoronavirus come evitarlo: vademecum anti-contagio

Leggi anche

Seguici