Seguici:

Come muoiono i malati più gravi di Coronavirus

Come muoiono i malati più gravi di Coronavirus: in terapia intensiva, assistiti meccanicamente e soli, nessuno può entrare nei reparti di terapia intensiva.

Federica Federico

di Federica Federico

12 Marzo 2020

Come muoiono i malati più gravi di Coronavirus? Lo rende noto Fanpage attraverso una video inchiesta diffusa online e girata nel reparto di Rianimazione dell’Ospedale San Paolo di Milano.

 

I malati più gravi di Coronavirus muoiono soli: è questo il primo dato dolorosissimo che emerge dall’inchiesta.

 

Che nessuno chiuda gli occhi sui corpi provati, circondati da fili, penetrati da tubi e che nessuno chiuda gli occhi sulla fatica dei medici barricati in un reparto in cui può entrare soltanto il personale. E quando sta per sopraggiungere la fine, questi reparti diventano un luogo di sofferenza senza conforto proprio perchè non vi possono accedete nemmeno i familiari dei moribondi.

 

L’isolamento del reparto innalza il livello di paura in tutti, ne sono investiti cittadini, familiari, medici, infermieri.

 

Ogni medico sa che nessuno è immune all’infezione, tutti potremmo essere contagiati. Questo messaggio, per quanto appaia crudele, deve arrivare ad ogni cittadino perché l’isolamento è il solo strumento di cui disponiamo oggi per spezzare la catena dei contagi.

 

Come muoiono i malati più gravi di Coronavirus

Come muoiono i malati più gravi di Coronavirus – Fonte immagine 123RF.com con licenza d’uso.

Il reparto terminale dei malati di Corona+ dell’Ospedale San Paolo di Milano è il luogo in cui la SarsCov2 uccide.

 

I malati più gravi di Coronavirus sono prevalentemente uomini con ipertensione arteriosa.

Molti pazienti sono completamente sedati e meccanicamente supportati nelle funzioni vitali. A tutt’oggi non esiste nessun trattamento dell’infezione, è per questo che i medici svolgono solo un ruolo di supporto dei pazienti cercando di coadiuvare le funzioni vitali mentre il fisico combatte per la vita.

 

Il Covid-19 ha più di una particolarità: è molto infettivo; dura molto; degenera facilmente in importanti polmoniti tali da richiedere intubazione e rianimazione. I posti in rianimazione non sono infiniti e i medici non sono inesauribili, sono umani e corrono, a loro volta, il pericolo di ammalarsi.

 

Come muoiono i malati più gravi di Coronavirus:

 

i malati più gravi di Coronavirus muoiono nello sconcerto della solitudine, ricordatelo ogni volta che vi viene voglia di uscire di casa.

 

Il video di Fanpage merita di essere visti e condiviso, merita un posto doloroso ma primario nei vostri pensieri, merita attenzione e riflessione. Eccolo:

 



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici