Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Coronavirus e ascensore: pericolo contaminazione e contagio

Federica Federico

di Federica Federico

30 Marzo 2020

Coronavirus e ascensore: ai tempi del Covid-19, fare uso della cabina dell’ascensore, anche all’interno del nostro condominio, è un’abitudine sicura oppure no?

 

Parlando di Coronavirus e ascensore, non a caso ci riferiamo alla cabina: nel parlare dell’uso dell’ascensore è indispensabile considerare che le cabine sono spazi angusti, bui, illuminati solo in uso da luce artificiale, e con uno scarsissimo ricambio d’aria.

 

Innanzitutto, quando si renda indispensabile l’uso dell’ascensore, per esempio in caso di disabilità motoria, non va trascurato il rispetto assoluto delle distanze di sicurezza.  Laddove la cabina non riuscisse a garantire la distanza di 1metro tra soggetto e soggetto, la corsa deve essere singola, ovvero deve salire o scendere una persona per volta.

Questa è la prima cautela da tenere presente.

 

Coronavirus e ascensore: perchè non prenderla

Coronavirus e ascensore: perchè non prenderla.
– Fonte immagine 123RF.com con licenza d’uso.

Coronavirus e ascensore: la cabina è un luogo angusto con uno scarso ricambio d’aria e senza esposizione alla luce e al sole.

 

La mancata esposizione alla luce e al sole non è confortante poiché il buio, la scarsa areazione, come anche l’umidità, aiutano la sopravvivenza del virus. Si consiglia attenzione anche nei garage e nelle cantine.

 

Pertanto se un soggetto infetto starnutisce o tossisce in ascensore la carica virale dei liquidi infetti che emette, e che eventualmente cadono sulle pareti della cabina, sulla porta, sulla gettoniera o sulla pulsantiera può rimanere lungamente attiva.

 

Coronavirus e ascensore: perchè non prenderla

Coronavirus e ascensore: la cabina non è un luogo sicuro, perchè e quali accortezze utilizzare.                                                                                -Fonte immagine 123Rf. com con licenza d’uso.

 

Coronavirus e ascensore: maniglie, pulsantiera e gettoniera sono periclose.

 

Pulsantiera, gettoniera e maniglie sono elementi dell’ascensore ad alto rischio contaminazione e contagio perchè per essere utilizzati devono essere necessariamente toccati con le mani (o con i guanti, dei quali non è garantito il corretto uso): in un ambiente angusto, come è la cabina dell’ascensore, la contaminazione di questi elementi è facile e immediata.

 

Pertanto, rispetto al tema Coronavirus e ascensore, è in linea di massima preferibile non farne uso evitando il rischio di contatto diretto con materiali di facile contaminazione in uno spazio dove il ricambio d’aria è minimo e non vi è il supporto della luce nell’abbattimento della carica virale.

 

Coronavirus e ascensore: pericolo di contagio e carica virale sulle superfici eventualmente contaminate.

Coronavirus e ascensore: pericolo di contagio e carica virale sulle superfici eventualmente contaminate.
– Fonte immagine 123RF.com con licenza d’uso

Coronavirus e ascensore: consiglio pratico quando la spesa viene caricata nella cabina dell’ascensore da chi ce la consegna a domicilio.

 

Se la spesa vi viene caricata in ascensore, è bene aprire la porta con i guanti oppure dopo avere igienizzato le maniglie con un comune igienizzante per superfici; preferibilmente, prima di entrare in cabina, lasciate arieggiare per due tre minuti.

Leggi anche

Seguici