Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Come pulire i pavimenti di casa in quarantena

Come pulire i pavimenti della propria casa durante la quarantena? Bisogna seguire delle accortezze particolari per le pulizie domestiche? Ecco i consigli dell’ISS

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

08 Aprile 2020

In questo periodo di quarantena forzata dovuta alla pandemia di Covid-19 si è sentito spesso parlare di prevenzione, igiene e disinfezione, il tutto mirato a limitare il più possibile la diffusione del virus SARS-CoV-2, ossia il nuovo coronavirus.

Al fine di garantire un corretto uso di detergenti, disinfettanti ed igienizzanti, soprattutto negli ambienti domestici, l’ISS (Istituto Superiore della Sanità) ha spiegato come pulire i pavimenti e le superfici di casa in totale sicurezza.

 

Come pulire i pavimenti di casa in quarantena

Come pulire i pavimenti di casa in quarantena – Fonte immagini 123rf.com con licenza d’uso

 

Come pulire i pavimenti di casa in quarantena.

 

Una delle domande che compare tra le FAQ (Frequently Asked Questions, ossia domande poste frequentemente) del sito dell’ISS è

 

“Mischiare candeggina e detersivo per i pavimenti consente di pulire più efficacemente le superfici?”.

 

Sembra essere un pensiero alquanto comune quello di lavare i pavimenti e le varie superfici della casa con miscugli casalinghi a base di acqua, candeggina e prodotti per la pulizia, preparati fai da te che taluni utilizzano soprattutto in questo periodo con la convinzione che siano molto più efficaci contro il nuovo coronavirus.

Nulla di più sbagliato! Come ricorda lo stesso ISS, non bisogna mai mescolare più prodotti insieme in quanto comporta gravi rischi di intossicazione.

 

Non fate gli apprendisti stregoni!” si legge sul poster dell’Iss dedicato al corretto uso di disinfettanti, detergenti ed igienizzanti, un invito a non improvvisarsi piccoli chimici mettendo così in pericolo la propria salute e quella dei propri cari.

 

Come pulire i pavimenti di casa in quarantena

Come pulire i pavimenti di casa in quarantena – Fonte immagini ISS

 

In alternativa, l’Iss ha fornito delle precise indicazioni su come pulire i pavimenti e le superfici di casa.

 

Fermo restando che la trasmissione del virus SARS-CoV-2 avviene attraverso le goccioline (droplet) che emettiamo quando parliamo, tossiamo o starnutiamo, ed è quindi estremamente remota la possibilità che venga trasportato sotto le suole delle scarpe – a tal proposito Vitadamamma ha risposto alla domanda “Entrare in casa con le scarpe è pericoloso in termini di contagio? – l’Istituto Superiore di Sanità spiega come pulire i pavimenti con soluzione di ipoclorito di sodio.

 

Sul sito si legge:

 

Le superfici di casa possono essere pulite con una soluzione di ipoclorito di sodio (es. come la candeggina che in commercio si trova al 5% o al 10% di contenuto di cloro) da diluire con acqua in base alla percentuale di cloro dichiarata nell’etichetta. Se la percentuale di cloro contenuta nel prodotto è del 5% un litro di candeggina va diluito in 9 litri di acqua, se la percentuale di cloro è del 10% con 19 litri di acqua. Queste concentrazioni (pari allo 0,5% di cloro attivo) sono sufficienti ad uccidere il virus”.

 

È inoltre importante ricordare di arieggiare i locali durante e dopo le pulizie in quanto i prodotti disinfettanti, e non solo, possono contenere sostanze volatili, fonte di irritazioni e tossicità.

 

Fonte: ISS

Leggi anche

Seguici