Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Come risparmiare soldi ogni giorno: piano dei 365 giorni

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

21 Gennaio 2021

Per ottenere un risparmio familiare annuale e mettere soldi da parte (non parliamo di cifre astronomiche, che sia chiaro) per sopperire a spese impreviste o farsi un regalo, una vacanza ad esempio, è possibile seguire dei piani di accumulo più o meno impegnativi, scelti in base alle proprie esigenze.
In quest’articolo Vita da mamma spiega come risparmiare soldi ogni giorno adoperando uno dei classici metodi di risparmio, ossia il piano dei 365 giorni che permette di accumulare in un anno quasi 700 euro (cifra che può essere modificata in base alle proprie esigenze).

 

Come risparmiare soldi ogni giorno: piano dei 365 giorni

Come risparmiare soldi ogni giorno: piano dei 365 giorni.
Foto diritto d’autore: Theerapan Bhumirat© 123RF.com – ID Immagine: 118536657 con licenza d’uso.

 

Come risparmiare soldi ogni giorno: piano dei 365 giorni.

 

Come mettere da parte i soldi nonostante il difficile periodo che stiamo attraversando?

Potete darmi consigli per risparmiare soldi senza fare troppe rinunce?

Esistono tecniche di risparmio fattibili anche per una famiglia che non naviga nell’oro?

 

 

 

Queste sono solo alcune delle domande che si pongono le mamme e i papà della nostra community Facebook, genitori che, guardando al futuro, vogliono comprendere come gestire i soldi ed ottenere un risparmio mensile da poter mettere da parte per i propri figli o da utilizzare per spese extra o impreviste, così da non intaccare il budget familiare.

 

Come detto in precedenza, il piano dei 365 giorni permette di accumulare soldi e accantonare piccole somme che possono essere destinate a diversi usi come l’acquisto di un elettrodomestico o dei libri scolastici, un piccolo viaggio di famiglia o i regali di Natale, o addirittura diventare un fondo cassa utile per il pagamento di una spesa imprevista così da non intaccare i propri risparmi.

 

Attenzione a non sottovalutare quanto appena detto! Prima di seguire qualunque trucco o metodo che spiega come risparmiare soldi ogni giorno, ogni mese o ogni anno, è infatti importante fissare un obiettivo finale e non cambiarlo in corso d’opera.
I soldi messi da parte infatti non dovranno essere utilizzati per altro, in caso contrario ci si sentirà sempre autorizzati ad usufruire del denaro messo da parte col rischio di non portare mai a compimento il piano di risparmio.

 

Come risparmiare soldi ogni giorno: piano dei 365 giorni

Come risparmiare soldi ogni giorno: piano dei 365 giorni.
Foto diritto d’autore: Katy Spichal© 123RF.com – ID Immagine: 12426376 con licenza d’uso.

 

Come risparmiare soldi ogni giorno: come funziona il piano dei 365 giorni.

 

Lo sviluppo del piano dei 365 giorni è molto simile alla sfida delle 52 settimane (52-week money challenge), un piano di risparmio mensile basato sull’accumulare soldi mettendo da parte ogni settimana una somma aumentata di 1 euro (1 euro la prima settimana, 2 euro la seconda, 3 euro la terza… 52 euro l’ultima settimana) fino a raggiungere la cifra annuale di € 1378.

Come risparmiare soldi ogni mese: sfida delle 52 settimane.

Per meglio comprendere come risparmiare soldi ogni giorno, e per avere maggiore contezza della cifra che stiamo pian piano accumulando nel nostro salvadanaio, ho preparato una tabella con 365 cifre – una per ogni giorno dell’anno – che vanno da 0,01 euro a 3,65 euro (potete scaricare il PDF del piano dei 365 giorni cliccando QUI). Seguendo questo piano di accumulo si potrà mettere da parte una cifra pari a € 667,95.
È possibile utilizzare la suddetta tabella in 3 modi:

 

  1. Metodo fiscale: inserire ogni giorno nel salvadanaio una cifra aumentata di 1 centesimo di euro partendo da quella più bassa (€ 0.01 euro giorno 1, € 0.02 giorno 2 e via discorrendo fino al giorno 365);
  2. Metodo fiscale inverso: partire dalla cifra più alta ed inserire ogni giorno una cifra diminuita di 1 centesimo di euro (€ 3.65 giorno 1, € 3.64 giorno 2, ecc.);
  3. Metodo flessibile: mettere da parte la cifra che si ha a disposizione quel giorno e barrare sulla tabella la casella corrispondente (giorno 1 ho 1,70 €, giorno 2 ho 0,52 € e via discorrendo).

 

 

 

Personalmente trovo più semplice utilizzare quest’ultimo metodo perché mi lascia una maggiore libertà e mi permette di raggruppare anche più giorni (e più caselle da barrare) in un’unica volta (esempio: 2€ posso dividerle nei giorni da € 1,50, € 0,30, € 0,15 e € 0,05).

 

Nota Bene: se ritenete la cifra eccessivamente bassa, potete modificare la tabella cambiando la somma giornaliera da versare o impostandone una fissa.

Seguici