Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Danielle Jones morta di parto “imprevisto” a 18 anni

Danielle Jones è morta di parto a 18anni, quando ha dato alla luce suo figlio nessuno sapeva che fosse incinta, neanche il fidanzato. Tutti pregano per Danny.

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

25 Gennaio 2021

Danielle Jones è morta a soli 18 anni subito dopo aver dato alla luce il suo bambino. Il piccolo ha preso il nome di Danny in onore delle a sua giovanissima mamma e in ragione del fatto che non potrà mai conoscerla, se non attraverso i ricordi che papà, nonni, parenti e amici riusciranno a passargli.

 

Morendo Danielle Jones  ha lasciato tutti sgomenti, soprattutto nessuno tra i suoi parenti ed amici, nemmeno il fidanzato, era conscio della gestazione in atto.

 

Daniel è nato senza nemmeno una copertina, una tutina o un cappellino per vestirlo e la sua mamma se ne è andata così velocemente che nessuno ha potuto chiederle se almeno lei sapesse dell’arrivo del bambino.

 

Danielle Jones è morta a soli 18 anni subito dopo aver dato alla luce il suo bambino.

Diritto d’autore: Nenovbrothers ©123RF.com ID Immagine: 17452905

Danielle Jones, morta a 18 anni dopo il parto: nessuno sapeva della gravidanza, ma ora tutti lottano per Danny.

 

Un’indagine è in corso sulla morte di Danielle Jones e l’obiettivo è anche quello di appurare se almeno lei sapesse di essere incinta.

Ozzy, il fidanzato che da due anni condivideva tutto con la sua Danielle, è diventato improvvisamente papà. E ha dovuto fare i conti con un tumulto di emozioni: il suo cuore è in frantumi per aver perso Danielle, intanto, però, è un papà e c’è un bimbo di cui avere cura. 

 

Le condizioni in cui è nato Danny hanno avuto un peso sulla sua salute, il piccolo resta ancora collegato a supporti respiratori e riceve cure costanti in ospedale.

 

Il parto inatteso è arrivato in circostanze difficili, Danielle Jonse ha ricevuto assistenza medica a casa sua, sono stati i familiari a chiamare i soccorsi perché la ragazza si era improvvisamente sentita male: arrivata in ospedale in condizioni già critiche, quando i medici si sono accorti del suo stato  l’hanno fatta partorire prontamente.

 

 

L’auspicio di tutti è che Danny possa presto liberarsi dei numerosi tubicini che lo aiutano a restare in salute: c’è un mondo fuori che lo attende e in cui dovrà vivere anche in memoria della mamma.

 

Una giovane donna può avere paura di una gravidanza e celare la verità a tutti sul suo stato, allo stesso modo potrebbe, però, anche non avere affatto compreso i segnali del suo corpo per inesperienza e non voluta superficialità. Resta il fatto che una giovanissima mamma se ne è andata veramente troppo presto. A Danny vanno le nostre preghiere sperando che la sua mamma angelo lo assista e lo protegga.

 

Lo chiamano Parto Imprevisto, essere incinta senza saperlo – è possibile.

Seguici