Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

La famiglia Addams, come sono diventati gli attori

La Famiglia Addams: tutti gli attori 35 anni dopo la serie Tv

Federica Federico

di Federica Federico

19 Febbraio 2013

La serie televisiva intitolata “La famiglia Addams” è stata un vero e proprio cult della televisione degli anni ’60, una pellicola sempre verde che ha ispirato diversi registi.

La sigla iniziale intitolata “The Addams Family Theme”, composta da Vic Mizzy, autore di tutta la colonna sonora della serie, e caratterizzata dal suono di un clavicembalo e dallo schioccare delle dita, è considerata ai giorni nostri, ossia a più di 55 anni dalla messa in onda della prima puntata, uno dei brani più conosciuti.

 
La famiglia Addams, come sono diventati gli attori
 

La famiglia Addams: la serie tv che ha fatto la storia.

 

La natura occulta, spettrale e misteriosa degli Addams non è mai stata oggetto di nessuna interpretazione autentica da parte degli autori. Mamma, nonna, papà, zii e bambini si muovono in un mondo paradossale e magico, surreale e imprevedibile, hanno un rigore contrario ed estraneo ai costumi ordinari e sono del tutto fuori dal normale.

 

In vero i personaggi furono creati dal disegnatore statunitense Charles Addams e per la prima volta apparvero al pubblico nella forma di vignette, disegni umoristici pubblicati dal 1938 sul settimanale The New Yorker. Lo scopo dei disegni era quello di fare satira sociale, di “deridere” la borghesia americana carica di contraddizioni ed idiosincrasie.

Qualcuno ha attribuito agli Addams una funzione catartica che probabilmente nel tempo questa famiglia mostruosa non ha mai smarrito.

 

Ma che fine hanno fatto i protagonisti de La famiglia Addams? E come sono diventati?

 

Morticia, la mamma della singolare Famiglia Addamas, fu Carolyn Sue Baker, in arte Carolyn Jones, che nella celebre serie tv interpretò anche il ruolo di Ophelia Frump, sorella svampita di Morticia, bionda, allegra, solare e amante delle margherite, l’esatto opposto della signora Addams.

Classe 1929, dopo il celebre ruolo di Morticia, la sua carriera d’attrice non si è fermata, l’ultimo ruolo televisivo della Jones risale al 1981, quando interpretò  Myrna Clegg nel soap opera americana “Capitol”. In quello stesso anno le fu diagnosticato un cancro al colon che la costrinse a recitare le sue ultime scene sulla sedia a rotelle. Carolyn Jones morì il 3 agosto del 1983 all’età di 53 anni.

 

I suoi occhi verdi e penetranti, i tratti marcati capaci di esprimere una bellezza forte e fiera hanno conquistato gli schermi televisivi e restano nella memoria delle generazioni cresciute con gli Addams.

L’interprete di Morticia ha vissuto più amori, si è sposata 4 volte, e il suo secondo marito, tra il 1953 ed il 1964, fu un uomo di spettacolo assai noto, il produttore televisivo Aaron Spelling (Dynasty, Beverly Hills, 90210, Streghe, ecc.).

 

La famiglia Addams, come sono diventati gli attori

La famiglia Addams, come sono diventati gli attori – Fonte foto di destra (datata 1982) YouTube


 

John Astin fu Gomez Addams, il papà della famiglia spettrale. Classe 1930, l’attore statunitense, il cui nome completo è John Allen Astin, è ancora un uomo di spettacolo. Nella sua carriera non ha solo recitato, si è anche spostato dietro la macchina da presa divenendo un accreditato regista.

Sotto l’aspetto privato, Astin ha avuto 5 figli: David, Allen e Tom nati dal suo primo matrimonio con la moglie Suzanne Hahn; Sean e Mackenzie avuti dalla seconda moglie, l’attrice Patty Duke. A differenza dei suoi 4 fratelli, Sean, all’anagrafe Sean Patrick Duke, noto nel mondo dello spettacolo per aver interpretato “Mikey Walsh” nel film cult “I Goonies” e l’Hobbit Samvise “Sam” Gamgee nella trilogia cinematografica “Il Signore degli Anelli”, fu adottato da John Astin durante il suo secondo matrimonio.

Attualmente Astin vive a Baltimora, nel Maryland, insieme alla terza moglie, Valerie Ann Sandobal sposata nel 1989.

 

La famiglia Addams, come sono diventati gli attori

La famiglia Addams, come sono diventati gli attori – Fonte foto di destra (datata 2018) YouTube


 

Lo Zio Fester era interpretato Jackie Coogan, all’anagrafe John Leslie Coogan. Fu un antesignano del cinema statunitense, infatti incominciò a muovere i primi passi nel mondo del cinema quando l’arte cinematografica era ancora senza supporto sonoro. Jackie Coogan a soli 6 anni interpretò il monello ne “Il monello” di Charlie Chaplin, pellicola celeberrima del 1921.

Grazie a questa interpretazione Coogan divenne l’enfant prodige del cinema di allora e insieme il più giovane milionario d’America.

Coogan si è sposato 4 volte ed ha avuto 4 figli. Dopo esser stato colpito da diversi ictus e aver sofferto di disturbi cardiaci, l’attore morì il 1° marzo del 1984 per un’insufficienza cardiaca. Aveva 69 anni.

 


 

Ted Cassidy nel serial tv La famiglia Addams fu l’inquietante servitore Lurch. La sua carriera artistica fu sempre segnata dall’altezza considerevole dell’uomo: era alto ben 6 piedi e 9 pollici, pari a circa 206 centimetri.

Sicuramente l’imponente statura fisica incise sui ruoli interpretati da Cassidy che entrò anche nel cast della serie televisiva di fantascienza “Star Trek” interpretando l’androide Ruk (episodio 7 stagione 1) e dando la voce alla versione aggressiva di Balok nell’episodio 10 della stagione 1 ed al capitano Gorn nell’episodio 18 della prima stagione.

 

È stato inoltre la voce della narrazione iniziale della serie tv The Incredible Hulk, realizzando anche i versi (ringhi e ruggiti) del celebre personaggio della Marvel Comics.

L’interprete di Lurch si è spento nel 1979, all’età di 46 anni, per complicazioni cardiache sorte in seguito ad un intervento di rimozione di un tumore benigno al cuore.

 


 

Felix Silla vestì i panni del “Cugino Itt” (Cousin Itt in lingua originale).

Non tutti sanno che l’interprete di Cugino Itt ha origini italiane, è infatti nato a Roccacasale, comune in provincia de L’Aquila, nel gennaio del 1937. Formatosi come artista circense, grazie anche alla sua minuta statura pari a 3 piedi e 11 pollici (119 cm circa), Silla si trasferì negli Stati Uniti nel 1955 dove divenne famoso come attore e stuntman.

 

La famiglia Addams, come sono diventati gli attori

La famiglia Addams, come sono diventati gli attori – Fonte foto di destra (datata 2018) YouTube


 

Ad interpretare il ruolo del piccolo Pugsley, primogenito di Gomez e Morticia Addams, fu Kenneth Patrick Weatherwax che prese parte alle riprese della serie tv cult degli anni ’60 quando aveva solo 9 anni. Successivamente, all’età di 22 anni, girò il film tv sequel “Halloween con la nuova famiglia Addams”, uscito nel 1977.

Quello di Pugsley fu l’unico ruolo da lui interpretato, rimanendogli legato per sempre. Weatherwax è morto nella sua casa in California il 7 dicembre del 2014, stroncato da un infarto all’età di 59 anni.

 

La famiglia Addams, come sono diventati gli attori

La famiglia Addams, come sono diventati gli attori: l’attore Kenneth Patrick Weatherwax – Fonte foto di destra YouTube


 

La piccola Mercoledì, secondogenita dei coniugi Addams, è cresciuta, oggi Lisa Loring, sua interprete, ha 62 anni.

Classe 1958, la Loring nella sua carriera ha interpretato alcune sitcom e soap opera, tra il 1981 e il 1983 è stata anche nel cast di “Aspettando il domani”. Per quanto riguarda la vita privata, l’attrice si è sposata 4 volte ed ha avuto 2 figli.

 

La famiglia Addams, come sono diventati gli attori

La famiglia Addams, come sono diventati gli attori: Lisa Loring prima e dopo


 

L’attrice Blossom Rock, all’anagrafe Edith Marie Blossom MacDonald, interpretò la matriarca della famiglia Addams, ovvero la nonna.

Classe 1895, la Rock, che nel corso della sua carriera cinematografica utilizzò il nome Marie Blake, iniziò la sua carriera esibendosi nel Vaudeville, un genere di teatro incentrato sull’intrattenimento e il varietà, per poi approdare al piccolo e grande schermo e raggiungere la fama interpretando nonna Addams nella celebre sitcom horror.

L’attrice ebbe un ictus poco dopo la fine delle riprese della seconda stagione della serie televisiva e per tale motivo non riuscì a prendere parte al film tv del 1977 “Halloween con la nuova famiglia Addams”, vera e propria reunion per l’intero cast.

Blossom Rock è deceduta il 14 gennaio del 1978 all’età di 82 anni.

 
La famiglia Addams, come sono diventati gli attori
 

Anche se non è possibile fare un confronto del prima e del dopo, non potevamo non menzionare uno dei personaggi più significativi della serie tv La famiglia Addams: Mano.

Nome originale Thing T. Thing, poi abbreviato in Thing, ossia Cosa, Mano era stata inizialmente concepita come un’orrida creatura a figura intera, talmente terrificante da non poter essere mostrata al pubblico tranne che per un’unica parte del corpo, la mano per l’appunto.

 

Nella sitcom cult Mano era interpretata da Ted Cassidy, l’attore che ricopriva anche il ruolo del maggiordomo Lurch, eccezion fatta per le scene nelle quali dovevano comparire insieme, in quel caso la mano visibile apparteneva ad un membro dello staff, che nella maggior parte dei casi era l’assistente regista Jack Voglin.

Non potendo ancora usufruire dei moderni effetti speciali, in quel periodo non era possibile vedere Mano gironzolare per la casa bensì compariva spuntando fuori dalle scatole presenti in ogni stanza, da un vaso, da dietro una tenda o da qualunque altro anfratto che potesse ben nascondere l’attore a cui apparteneva l’arto.

 
La famiglia Addams, come sono diventati gli attori
 
La Famiglia Addams: la casa in realtà era rosa (foto mai viste)

Leggi anche

Seguici