Seguici:

Cittadinanza Onoraria ai Bambini Stranieri: Succede a Treviso

A Treviso l'assessore consegna la cittadinanza onoraria ai bambini stranieri

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

21 Ottobre 2013

Dopo la tragedia di Lampedusa ecco un gesto simbolico, che viene dal versante opposto dello Stivale.

L’assessore alle politiche all’immigrazione Anna cabino, del comune di Treviso, ha annunciato ieri di volere consegnare la cittadinanza onoraria a tutti i bambini nati in Italia da genitori stranieri e residenti in città.

L’assessore lo ha annunciato proprio durante una conferenza per la consegna della stessa onorificenza ad un attivista delle associazioni di stranieri della città di treviso.

“La cittadinanza onoraria non ha valore reale, ma vuole essere un segnale politico” specifica l’amministrazione comunale.

Dopo una serie di dibattiti sullo Ius Soli, ovvero l’approvazione della cittadinanza ai bambini stranieri nati sul suolo italiano, l’amministrazione di dentrosinistra trevigiana ha voluto dare un segnale forte del suo pensiero:  “E’ un modo per dire loro che fanno parte della nostra comunità e che la comunità li accoglie” continua l’assessore.

Dopo anni di amministrazione leghista, il comune di Treviso spalleggia l’iniziativa del ministro Kyenge: “Mi piacerebbe  legare la consegna della cittadinanza onoraria alla scuola e che fosse proprio il ministro in persona a consegnare i riconoscimenti” conclude l’assessore.



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!
Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici