Seguici:

Cosa Mettere nel Kit di Primo Soccorso

Kit primo soccorso bimbi

di Eisabeth Currò

20 Marzo 2014

 

Preparare un kit medico di primo soccorso da tenere a casa, può sembrare semplice e banale, ma se non organizzato per tempo può non essere utile nel momento del bisogno.

Naturalmente per avvenimenti più importanti è utile recarsi al pronto soccorso più vicino o chiamare il 118, ma nel caso di piccoli incidenti può essere di grande utilità e può servire a un primo soccorso tempestivo.

 

E’ utile ricordare di controllare le scadenze dei farmaci e di sostituirli.

Inoltre è consigliabile fare una lista di tutti i numeri telefonici utili in caso di “incidente” e, del necessario da mettere nel nostro kit.

 

Come si compone un kit di primo soccorso?

 

  • Analgesico e Antipiretico : viene utilizzato per abbassare la febbre e alleviare il dolore, soprattutto nei bimbi, dove si consiglia di somministrare solo paracetamolo e comunque sempre su consulto del pediatra.

 

  • Antistaminico: preferibilmente in pomata, per alleviare prurito ed eruzioni cutanee dovute a punture d’insetti, o reazioni allergiche. Deve essere prescritta dal medico.

 

  • Garze per scottature: consiste di una garza sterile con una lozione “grassa” serve per esempio per intervenire tempestivamente in caso di scottature del bimbo in caso di contatto col ferro da stiro.

 

  • Pomata per contusioni: può tornare utile in caso il bimbo prenda una “botta”, le pomate in genere sono a base di antinfiammatori, quindi deve essere consultato il medico prima di applicarla.

 

  • Collirio: utile per decongestionare l’occhio in caso di arrossamenti, prurito e irritazioni, da assumere sempre dietro parere medico.

 

  • Antidiarroico: utile soprattutto se si ci trova all’estero.

 

  • Anticinesotico: medicinale che aiuta a combattere il vomito, da somministrare con cautela dopo il consulto con il medico.

 

  • Antibiotico a largo spettro: serve per curare infezioni batteriche, ricorrenti nei bambini come per esempio la bronchite. Deve essere rigorosamente prescritto dal pediatra.

 

  • Ghiaccio sintetico: si trova in un sacchetto e quando questo viene schiacciato emana freddo rapidamente. Non deve mai venire a contatto con la pelle, ma essere avvolto prima in un fazzoletto per esempio. Lo si può comperare in farmacia, parafarmacia e nei migliori supermercati.

 

  • Cerotti: in caso di piccole ferite, è consigliabile acquistare quelli resistenti all’acqua.

 

  • Termometro: per misurare la temperatura corporea.

 

  • Disinfettante: utile per pulire le piccole ferite, consigliabile quelli senza alcool per evitare che la ferita del vostro piccolo bruci ulteriormente.


Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!
Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici