Seguici:

Muore a 13 anni: la mamma e il papà trovano un suo messaggio segreto, 3mila parole nascoste dietro uno specchio

Athena Orchard diventa un angelo a 13 anni: dopo la sua morte, la mamma e il papà trovano un suo messaggio segreto, 3mila parole nascoste dietro uno specchio

di Federica Federico

08 Giugno 2014

I bambini non dovrebbero mai essere colpiti dal dolore né dalla malattia, per natura essi dovrebbero conoscere solo il futuro, la crescita felice e ricca di speranze. Tuttavia la vita sa essere crudele, a volte strappa violentemente i fiori più belli e giovani da questa terra. La morte dei bambini lascia un vuoto assolutamente incolmabile, rende difficile l’esistenza di chi sopravvive e infligge ai familiari un dolore difficile da lenire.
Athena Orchard è uno di questi fiori recisi troppo presto, oggi è un angelo che su questa terra ha lasciato un’impronta importante, un segno che vale davvero la pena conoscere e condividere.

 

Prima di morire Athena Orchard lascia un messaggio segreto scritto dietro uno specchio

Prima di morire Athena Orchard lascia un messaggio segreto scritto dietro uno specchio – Foto di repertorio, diritto d’autore: bialasiewicz© 123RF.com – ID Immagine: 115272962 con licenza d’uso.


 

Athena Orchard: morta a 13 anni, sconfitta da un osteosarcoma.

La giovane Athena Orchard si è spenta a soli 13 anni dopo aver combattuto contro un osteosarcoma, si tratta di una grave forma di cancro alle ossa, un tumore osseo aggressivo e fortemente debilitante. La malattia ha consumato la ragazza in un anno appena, a nulla sono valse le cure farmacologiche e gli interventi chirurgici a cui è stata sottoposta subito dopo aver appreso cosa la facesse stare così male.
La nefasta diagnosi arrivò quando Athena Orchard aveva appena 12 anni. E la manifestazione della malattia fu improvvisa quanto imprevista: la bambina – perché a 12 anni si può essere ancora definiti tali – svenne nella cucina di casa sua, quel malore, che nascondeva un dramma da cui la giovane non sarebbe più uscita, fu così l’inizio di un lungo dramma.

 

I medici effettuarono prontamente un’operazione di emergenza, un intervento di rimozione del tumore che tenne Athena in sala operatoria per 7 ore e mezzo, periodo durante il quale gli oncologi tentarono di liberare le ossa della spina dorsale dal cancro. Seguirono lunghi mesi di trattamenti chemioterapici che riguardarono non solo la schiena ama anche spalle e testa.
Athena Orchard perse i capelli, la forza fisica e le energie del corpo ma dentro rimase viva, fiera e decisa. I genitori e i tanti fratelli l’hanno descritta come una combattente, ricordano di lei la tenacia con cui ha cercato di non piegarsi mai alla malattia, la fierezza con cui ha combattuto sino all’ultimo respiro.
La vita di Athena Lea Orchard si spense il 28 maggio del 2014, aveva 13 anni.

 

 

Athena Orchard: il messaggio segreto scritto prima di morire.

I genitori Dean e Caroline Orchard hanno ritrovato un “particolare” scritto dopo la morte della loro bambina, quando, in preda al dolore e allo sconforto, sono stati costretti ad affrontare uno dei momenti più duri del lutto, quello della sistemazione degli effetti personali della figlia. Ma nella sua stanza questa sorpresa incredibile: dietro ad uno specchio c’erano impresse 3.000 parole scritte con un pennarello nero e incise col cuore.
La lettera di Athena Orchard merita di essere letta, merita di essere condivisa e donata a chi amiamo come l’esempio tangibile della bellezza della vita, del suo valore inestimabile e, soprattutto, come monito a non sprecare mai la nostra esistenza. Queste le parole che la giovane ha scritto prima di morire.

 

La felicità dipende da noi stessi. Forse ciò che conta non è il lieto fine, forse conta la storia.
Lo scopo della vita è una vita che abbia uno scopo. La differenza tra una vita ordinaria e una straordinaria sta nelle piccole cose extra.
La felicità è una direzione, non una destinazione. Sii grato per la vita. Sii felice, sii libero, credici, per sempre giovane. Conosci il mio nome, non la mia storia.
Hai sentito quello che ho fatto, ma non quello che ho passato. L’amore è come il vetro, sembra così bello, ma è facile da frantumare.
L’amore è raro, la vita è strana, niente dura e la gente cambia. Ogni giorno è speciale, quindi sfruttalo al meglio, potresti avere una malattia che pone fine alla tua vita domani, quindi sfruttala al meglio ogni giorno. La vita è cattiva solo se la rendi cattiva.
Se qualcuno ti ama, allora non ti lascerebbe andare via, non importa quanto sia difficile la situazione. Ricordate che la vita è piena di alti e bassi.
Mai rinunciare a qualcosa, mai lasciare andare un giorno senza riflettere. Voglio essere quella ragazza capace di rendere migliori i giorni cattivi, voglio essere quella persona che ti fa dire: “la mia vita è cambiata da quando l’ho incontrata!”.

 

 

L’amore non è reale semplicemente quando si dice “ti amo”, l’amore è reale quando si può dimostrare che è vero. L’amore è come il vento, si può sentire ma non si può vedere. Sto aspettando di innamorarmi di qualcuno a cui posso aprire il mio cuore.
L’amore non si realizza nel fatto di trascorrere il vostro futuro con qualcuno, l’amore corrisponde alla percezione di non poter passare il resto della vita senza quella persona… la vita è un gioco per tutti ma l’amore è il premio. Solo io posso giudicare me stessa.
A volte l’amore fa male. Ora sto combattendo contro me stessa. Tesoro io posso sentire il tuo dolore. I sogni sono la mia realtà. Fa male, ma va bene, ci sono abituata.
Non essere veloce nel giudicarmi, ciò che vedi è solo quello che ho scelto di mostrarti… tu non sai la verità. Voglio solo divertirmi ed essere felice senza essere giudicata.
Questa è la mia vita, non la tua, non preoccuparti di quello che faccio. Le persone ti odieranno, ti giudicheranno, ti spezzeranno, ma per quanto tu sia forte, è questo che rende te… te stesso!
Non c’è bisogno di piangere perché so che tu sarai al mio fianco.

 

 


 

Aggiornamento articolo 7 Aprile 2022



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici