Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Questo Bambino è Malato di Tumore ma ha un Sogno … che si Realizza Così

Il suo più grande sogno si avvera!

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

16 Giugno 2014

 

sogno di un bimbo malato di tumore

Dylan Martin ha otto anni, e combatte con un tumore cerebrale da oltre un anno.

Dylan è stato diagnosticato nell’aprile 2013, gli hanno trovato un tumore grande quanto due palline da golf nel cervello.

L’indomani dalla sua diagnosi è stato immediatamente sottoposto a intervento chirurgico per l’asportaziopne della massa tumorale.

Ancora oggi è soggetto a un programma estenuante di chemioterapia che durerà 18 mesi.

Dopo l’intervento Dylan ha perso la vista da un occhio, e vede solo con il destro.

La chemioterapia ha ristretto il tumore, ma il bambino è ancora tenuto sotto stretta osservazione per evitare che questo aumenti di nuovo.

Dylan è cresciuto con un amore: il tennis.

A lui piaceva giocare regolarmente al club di Windsor, dove abita in Inghilterra.

E anche quando ha perso la vista il suo entusiasmo non è mai diminuito, e ha continuato a giocare a tennis, fingendo di scontrarsi con il suo grande idolo Andy Murray.

Ed è così che spinti dalla tenacia del bambino, i suoi familiari si sono rivolti alla fondazione Make-A-Wish (esprimi un desiderio).

La Make a Wish è un’associazione che si occupa di raccogliere fondi a favore di bambini malati, facendo si che i  loro desideri si avverino.

Dylan aveva un sogno: giocare a tennis con Andy Murray.

E adesso il sogno si è avverato!

Dylan è stato preso da una limousine con la famiglia, e condotto al Queens club (prestigioso circolo di tennis londinese).

Dopo di che sul campo ha incontrato Murray, e i due si sono sfidati in un match all’ultimo net, che è stato vinto da Dylan per una palla fuori del campione

E’ stato fantastico esaudire questo desiderio, e vedere Dylan battere Andy –dice Jane, la mamma di Dylan – il tennis ha giocato un ruolo importante nel trattamento di dylan, oggi significa molto per tutti noi”.

Murray ha sostenuto di avere trovato questa esperienza con la fondazione Make a Wish molto ispirante, ed è stato per una volta contento di essere stato battuto in campo da un campione come Dylan!

Jane ha aggiunto: “Andy Murray ha stimolato Dylan a essere forte, sia in campo che fuori. Questo desiderio ha avuto un grande effetto su di lui. Non ci sono parole per descrivere come è stato importante per lui incontrare il suo idolo”

In Gran bretagna soltanto ci sono circa 20 mila bambini affetti da patologie che prevedono trattamenti medici molto invasivi. La fondazione internazionale Make a Wish spera di esaudire 900 desideri di altrettanti bambini, ma necessita di donazioni per farlo, non ricevendo altri fondi.

E ogni donazione equivale a un desiderio di un bambino malato che si esaudisce.

Fonte: Make-a-Wish

Leggi anche

Seguici