Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Giocattolo per Bambini Ritirato dal Mercato: Rischio Soffocamento (Foto)

Attenzione: questo giocattolo è pericoloso

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

10 Luglio 2014

Giocattolo per Bambini Ritirato

Appena ieri, su questo stesso blog, si era parlato di un giocattolo per bambine ritirato dal mercato perché ritenuto tossico dalle autorità che lo hanno analizzato (tra cui l’ISS): queste ultime infatti avevano rilevato la presenza di ftalati.

Per saperne di più clicca Giocattolo Ritirato dal Mercato: È Tossico (Foto)

Approfondendo le altre notizie inerenti gli avvisi di sicurezza pubblicate sul sito del Ministero della Salute, ho notato un altro interessante avviso classificato come “Allarme consumatori”.

In data 26 giugno il ministero rendeva noto il divieto di commercializzazione, nonché il relativo ritiro e richiamo dal mercato, di un giocattolo denominato “Gonfia Sticky”.

Fabbricato in Cina con marchio “Hello FUFFY”, il giocattolo oggetto del ritiro, riportante il codice 1ZZZGUSCIO50XXX, è distribuito in Italia dalla Società LUCA srl. di Cittadella (PD), per quanto riguarda la l’ingrosso, dalla Società Play di Gussago (BS) per quanto concerne la vendita al dettaglio.

Come riporta la nota informativa – il cui formato pdf è disponibile cliccando qui il prodotto è collocato all’interno dei distributori automatici, inserito all’interno di palline di plastica.

Trattasi di un fischietto in plastica morbida, di colore variabile, a forma di animale, nello specifico uno scorpione (vedi foto nella gallery in calce all’articolo). Sul foglietto illustrativo è indicata l’avvertenza che l’utilizzo dello stesso non è adatto ai bambini di età inferiore ai 3 anni.

La pericolosità di tale oggetto, come specificato nella nota di cui sopra, è stata verificata ed appurata dall’Istituto Superiore di Sanità, intervenuto in seguito ad una segnalazione.

Un bambino di 8 anni, durante l’utilizzo del giocattolo, ha rischiato di soffocare in seguito al distacco del fischietto e all’ingestione dello stesso, dovendo così ricorrere a cure ospedaliere.

Ecco la sintesi descritta sulla nota:

“Si tratta di giocattolo da portare alla bocca risultato non conforme, in quanto il fischietto è semplicemente inserito all’interno del giocattolino in plastica, da gonfiare, senza alcun sistema di ancoraggio, non conforme a norma UNI EN 71-1:2011 punto 4.11 (A.15)”.

L’invito rivolto ai consumatori è quello di non utilizzare l’oggetto in questione e di segnalarne l’eventuale vendita o distribuzione alle autorità competenti.

 

Leggi anche

Seguici