Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Anche i Gatti Piangono: Questa Foto del “Gatto che Piange” sta Facendo Impazzire il Web

Arriva Purrmanently Sad Cat!

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

15 Luglio 2014

Grumpy Cat, il cui vero nome è Tardar Sauce, è un gatto diventato una celebrità della rete grazie alla sua faccina triste e un po’ “ingrugnita” (la traduzione di grumpy sarebbe scontroso, burbero)

Da quando nel 2012 ha fatto la sua prima apparizione su un popolare social anglosassone (Reddit, ndr) a oggi Grumpy cat, che ha oramai una sua pagina ufficiale su Facebook, avrebbe raccolto oltre 5 milioni di like!

Pensate, potenza della rete, dove passa (per fortuna e purtroppo aggiungerei) di tutto, che persino testate autorevoli come il Wall Street Journal e il New York Magazine si sono largamente occupati di Grumpy Cat.

Oggi Grumpy Cat è una sorta di marchio, con a capo un manager, che frutta migliaia e migliaia di dollari grazie al merchandising e tanti altri prodotti che girano attorno alla “Grumpy Cat Limited”, che ha un giro di affari stimato in 1 milione di dollari.

Ma attenzione, che il primato di Grumpy Cat potrebbe essere spodestato da un gattino ancor più triste e adorabile del primo.

 

Da poco infatti si è affacciato in rete ”Purrmanently Sad Cat”, il cui nome è un gioco onomatopeico che fonde il miagolio del felino (Purrrr) e la parola Permanently (permanentemente): Gattino sempre triste sarebbe la traduzione del gioco di parole.

Il gatto appartiene a Ashley Herring, di New Orleans, la quale avrebbe pubblicato le sue foto e subito ricevuto 350 mila visualizzazioni.

“Io e la mia coinquilina abbiamo visto la sua faccina triste un giorno in casa, mentre gironzolava per la stanza. Oh mio Dio – abbiamo detto – sembra così depressa” racconta Ashley al Global News, ed ecco battezzata l’ennesima star a quattro zampe del web

Malgrado il nome PSC è una gattina abbastanza allegra”, dice la padrona.

 

E ti credo, se tanto mi da tanto, e Grumpy cat ha un patrimonio milionario, anche il più triste gatto del mondo si farebbe ragione del proprio muso in grugnito!!

 

Fonte: Global News

Leggi anche

Seguici