Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Come Si Fa il Dado Vegetale Fatto in Casa

Ricetta del dado vegetale

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

06 Novembre 2014

dado vegetale

Diciamoci la verità, leggere attentamente le etichette dei prodotti alimentari confezionati, acquistabili in qualsiasi supermercato, è diventato sempre più snervante e complicato.

Troppe le sostanze che, secondo alcuni, dovremmo evitare, mentre diventa sempre più diffuso l’uso di additivi per mantenere alta la qualità del prodotto, soprattutto quelli a lunga scadenza.

Sulla base di questa “poca sicurezza” relativa ai prodotti industriali, molte mamme stanno scegliendo l’homemade culinario, ovvero realizzare in casa alcuni dei cibi più consumati in famiglia, optando così per una scelta alimentare più sicura, sana e, perché no, anche più economica.

Pane, pasta ma soprattutto merende, torte e brioche, questi sono solo alcuni esempi di ciò che è possibile realizzare in casa – sia a mano sia con l’ausilio di impastatrici o robot da cucina.

Molto ricercata è inoltre la ricetta del dado vegetale fatto in casa, un “concentrato di verdure” utile ad arricchire ed insaporire molti piatti salati, tra cui minestre, pappe per bambini, arrosti, secondi piatti, etc..

Gli ingredienti che generalmente compongono il dado da cucina industriale sono: sale (alcuni utilizzano quello iodato), il glutammato monosodico, grassi vegetali di varia natura (ad esempio l’olio di palma), L’estratto di lievito, aromi e conservanti. (Fonte Wikipedia)

dado vegetale ricettaIl glutammato monosodico, riconoscibile nell’Unione Europea dalla sigla E621, non è altro che un “esaltatore di sapidità”, un additivo alimentare che esalta i sapori degli alimenti stoccati – ecco perché è molto usato nella produzione di dadi da brodo o preparati granulari per brodo.

Molto demonizzato sul web – al suo eccessivo consumo verrebbero attribuiti disturbi di vario genere, tra cui cefalea, orticaria e altre reazioni allergiche – il glutammato monosodico è, al contrario, ritenuto sicuro dall’OMS (Organizzazione mondiale della sanità) ed innocuo dall’Eufic (European Food Information Council), organizzazione senza scopo di lucro che ha lo scopo di fornire informazioni scientifiche sulla sicurezza alimentare.

Sul sito di quest’ultima si legge:

“Il glutammato monosodico (MSG) è un additivo alimentare che gode di una cattiva, benché infondata, reputazione […] Il glutammato monosodico è uno degli ingredienti più studiati in campo alimentare. Centinaia di ricerche e numerose valutazioni di carattere scientifico sono giunte alla conclusione che si tratti di una sostanza che può essere utilizzata per esaltare il gusto degli alimenti senza rischi per la salute”.

Ben diversi invece gli ingredienti utili per realizzare un dado vegetale fatto in casa.

Tutto ciò che ci occorre è: verdure (possibilmente di stagione), vino bianco, sale grosso e olio extra vergine di oliva.

Una volta preparato, il dado fatto in casa può essere conservato sia un frigorifero sia nel congelatore, ancor meglio se in porzioni monodose.

Per la ricetta del dado vegetale fatto in casa cliccare QUI.

Per la ricetta del dado vegetale preparato con il bimby cliccare QUI.

Leggi anche

Seguici