Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Prova del Cuoco Ricette: Rosette al Forno con Mortadella e Verza di Alessandra Spisni

Una ricetta di verdure squisita e originale

Chiara Gasperini

di Chiara Gasperini

18 Novembre 2014

 

Rosette al Forno con Mortadella e Verza di Alessandra Spisni

Oggi Vita di Mamma vi propone una buonissima ricetta, che affascinerà e stupirà tutti i nostri più cari commensali: la nostra famiglia.

Vi proponiamo le Rosette al Forno con Mortadella e Verza della Bravissima Alessandra Spisni, che ha preparato questa ricetta all’interno della puntata de La Prova del Cuoco.

E’un piatto che possiamo preparare sia al momento, ma anche il giorno prima senza nessun problema. E si può anche considerare come un piatto unico visto la grande quantità calorica, ma allo stesso tempo contiene sia proteine che carboidrati, ma anche minerali che derivano dalle due verdure utilizzate, gli spinaci e la verza.

La verza ha delle proprietà straordinarie per tutta la nostra famiglia. Infatti aiuta a prevenire le vie respiratorie, soprattutto nel periodo invernale, inoltre aiuta contro la spossatezza. E’ ricca di sali minerali, tra potassio ferro, fosforo calcio, e il nostro alleato migliore l’acido folico.

Oltre a questi preziosi componenti ha inoltre vitamina A, C e E. quindi si può tranquillamente dire che è un riequilibratore dell’organismo e una ricca fonte di fibre.

Gli spinaci anche loro sono ricchi di proprietà e di minerali, primo fra tutto il ferro. Ma contengono anche la vitamina A e C, rame, potassio, zinco, calcio e fosforo. Sono degli ottimi alleati per i nostri occhi e inoltre aiutano le funzioni intestinali, sono tonificanti e aiutano il sistema cardiaco.

Inoltre apportano una dose consistente di acido folico che aiuta il nostro organismo femminile, soprattutto ci aiutano nella produzione di globuli rossi.

Ecco a voi la ricetta delle Rosette al Forno con Mortadella e Verza di Alessandra Spisni

la prova del cuoco

Ingredienti:

  • 350 g di farina da sfoglia
  • 3 uova
  • 50 g di spinaci cotti e strizzati
  • 500 g di latte fresco intero
  • 30 g di farina 00
  • 45 g di burro
  • noce moscata grattugiata q.b
  • sale e pepe q.b.
  • 100 g di grana grattugiato
  • 200 g di mortadella affettata
  • 500 g di verza
  • 200 g di burro
  • un pugno di sale grosso
  • vino bianco secco q.b.

la prova del cuoco

Preparazione:

Prendete la verza e tagliatela a metà, pulitela e lavatela, dopo di che tagliatela a listarelle grosse all’incirca di un cm. Mettete la verza in un tegame capiente dopo aver fatto sciogliere abbondante burro, aggiungete il sale e il pepe a vostro gusto e fate cuocere coperto per circa 20 minuti a fuoco medio. Togliete il coperchio e fate asciugare il liquido che si sarà formato durante la cottura.

Ora preparate una sfoglia con le uova, la farina e gli spinaci precedentemente lessati, strizzati e sminuttati il più possibile.

Fate lessare la sfoglia ottenuta in acqua bollente e salata e una vola cotta fatela raffreddare in acqua fredda salata.

Stendetela su di un piano e spolveratela con il grana grattugiato. Farcire la sfoglia distribuendo le fette di mortadella e sopra di queste la verza cotta . una volta completata la farcitura, ripiegate la sfoglia e arrotolata molto bene su se stessa.

Imburrate una teglia e tagliate il rotolo di sfoglia farcita e mettetela nella pirofila, con la parte aperta verso l’alto e l’altro verso il fondo. Riempite la teglia. Ora preparate la besciamella, con il latte il burro e la farina, aggiungendo del sale, della noce moscata. Una volta che la besciamella si sarà raffreddata distribuitela sulle rosette e cospargere con del grana grattugiato. E mettere in forno già caldo a 180° per circa 15 minuti. Servire caldo

alessandra spisni

Leggi anche

Seguici