Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Sanremo 2015: Ecco i Nomi dei 20 Big sul Palco dell’Ariston

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

15 Dicembre 2014

1413463963945focus-commissione-ok-ok

Ieri pomeriggio, mentre mi apprestavo a prendere il caffè davanti alla mia “trasmissione preferita della domenica pomeriggio” Domenica In (con il mio compagno che mi guarda sempre con aria di sufficienza, ndr!) mi sono imbattuta nell’intervista di Massimo Giletti a Carlo Conti.

Ho “scoperto” così in diretta, insieme a milioni di Italiani, la formazione dei 20 big che avrebbero calcato il palco di Sanremo nella prossima edizione che andrà in onda a febbraio, capitanata appunto dall’anchor man di punta della Rai, ovvero il bravo presentatore Carlo Conti.

Carlo-Conti-600x400

In genere è proprio il presentatore che vaglia le canzoni che si esibiranno sul palco, e Conti non è stato da meno 8insieme ad una commissione di esperti), alla sua prima Kermesse canora nazional-popolare.

Mentre snocciolava i nomi, in gruppi di cinque, la platea dell’Arena sorrideva, a volte meno, a volte abbastanza soddisfatta.

sanremo giletti

Dopotutto gli ospiti dell’Arena erano comunque critici canori: c’era Mario Luzzatto Fegis, Marinella Venegoni (critica musicale de La Stampa) e altri giornalisti esperti di musica e Sanremo.

Insomma, per farla breve, dopo la conferma che Suor Cristina, vincitrice del talent The Voice of  Italy, non avrebbe partecipato (perchè non ha presentato il brano precisa il presentatore), Carlo Conti ha svelato tutti e venti (16 fino allo scorso anno) dei Big in gara.

Noi ve li ripubblichiamo:

Annalisa – Una finestra tra le stelle

Malika Ayane – Adesso è qui

Marco Masini – Che giorno è

Chiara Galiazzo – Straordinario

Gianluca Grignani – Sogni Infranti

Nek – Fatti avanti amore

Nina Zilli – Sola

Dear Jack – Il mondo esplode

Alex Britti – Un attimo importante

Biggio e Mandelli – Vita d’inferno

sanremo big

I 20 Big in gara (Foto: Ansa)

Moreno – Oggi ti parlo così

Bianca Atzei – Il solo al mondo

Raf – Come una favola

Lara Fabian – Voce

Grazia Di Michele e Mauro Coruzzi – Io sono una finestra

Il Volo – Grande amore

Anna Tatangelo – Libera

Nesli – Buona fortuna amore

Irene Grandi – Un vento senza nome

Lorenzo Fragola – Siamo Uguali

Li conoscete?

Io si e no, non tutti, e alcuni sono andata a cercarli.

Ad esempio, Mauro Coruzzi sarebbe il vero nome della famosa Platinette, che canta con Grazia Di Michele.

Lorenzo Fragola, racconta carlo Conti, è stato incluso all’ultimo, dato che il regolamento di Sanremo prevede che possa essere incluso tra i big il cantante che abbia vinto un disco d’oro, e fragola, vincitore solo 4 giorni fa di X Factor, di fatto è l’ultimo Big del panorama musicale italiano, avendo appunto vinto il disco d’oro.

Andando a ritroso troviamo Nesli, conosciuto ai più giovani (e quindo non a me), giovane rapper di Senigallia e fratello minore di Fabri Fibra (quello invece lo conosco, ma sempre grazie ai miei figli).

Il volo è un’ altra new entry a Sanremo, sono i tre ragazzini usciti dalla trasmissione della Clerici “Ti Lascio una canzone che hanno fatto un successo planetario (si pensi, sono i primi artisti italiani a firmare un contratto diretto con una major americana. Da Wikipedia).

sanremo commissione

Oltre a Carlo Conti, ecco i membri della Commissione che ha selezionato i brani: Giovanni Allevi, Sergio Conforti (in arte Rocco Tanica), Pinuccio Pierazzoli, Claudio Fasulo, Carolina Di Domenico e Ivana Sabatini

Ancora Lara Fabian, cantante famosa nel mondo francofono, vincitrice dell’ Eurovision Song Contest nel lontano 1988, Bianca Atzei (mi spiace, non so chi sia, ma in internet compaiono moltissimi titoli di canzoni cantate da lei, mi informerò prima dell’inizio del festival), Moreno, teen idol, rapper, campione di freestyle fuoriuscito dal vivaio della De Filippi, così come i Dear jack, pop band di comune origine.

C’è poi un duo composto da due presentatori di MTV che hanno avuto fortuna anche come attori, interpretando i protagonisti nei film “I soliti idioti” 1 e 2, Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli.

Gli altri nomi sono a me più familiari,e hanno già calcato il palco di Sanremo negli anni passati.

Raf lo ha fatto ben 24 anni fa (nel 1988 con “Inevitabile Follia”), Chiara Galiazzo soltanto l’anno scorso.

Insomma il palco è ben nutrito, le sorprese non tarderanno ad arrivare, noi godiamoci lo spettacolo.

sanremo 2015

Leggi anche

Seguici