Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

5 Divertenti Esperimenti da Fare in Casa con i Bambini (Video)

Come imparare la scienza in modo divertente.

Gioela Saga

di Gioela Saga

20 Dicembre 2014

esperimenti

Avete qualche ora da passare con i bimbi in un pomeriggio freddo o piovoso?

Non c’è niente di più divertente di poter fare con loro qualche piccolo esperimento a bassissimo costo e senza rischi, per poter trascorrere il tempo insieme piacevolmente.

Inoltre è assolutamente vero che poter verificare in prima persona alcune leggi chimiche o fisiche, vale più di mille parole teoriche lette sui libri, come è risaputo “la pratica vale più della grammatica”.

Far vedere che la materia che circonda nasconde favolosi misteri e segreti pronti per essere interpretati e posseduti, vi assicuro che li renderà anche più curiosi e volenterosi nell’approcciarsi alla scienza, con un nuovo entusiasmo!

Allora…pronti…via…apriamo il nostro laboratorio.

1 – Come creare una “palla pazza” da un uovo.

Procuratevi due uova e fate bollire uno dei due, fino a farlo diventare sodo. Prendete due barattoli di vetro con coperchio e dell’aceto bianco e riempiteli. Immergetevi le uova: uno per ciascun contenitore. Il carbonato di calcio contenuto nel guscio, reagirà con l’aceto e 48 ore dopo potrete vedere che il guscio si sarà sciolto.

Sciacquate le uova per togliere qualche piccolo residuo di guscio. Fate rimbalzare leggermente l’uovo crudo, constaterete che se il colpo è troppo forte…farete una frittata. Invece, l’uovo sodo rimbalza tranquillamente anche su lunghe distanze.

Ora trasformiamolo in una vera palla pazza colorata: mescolare del borace, che si acquista nei negozi di bricolage con dell’amido di mais e del colorante per alimenti, avvolgere l’uovo, facendolo rotolare, e far asciugare.

2 – Trasformare un sapone in una nuvola.

Prendete una saponetta, appoggiatela su un foglio di carta assorbente da cucina in un forno a microonde. “Cucinatela” per due minuti.

Per la legge di Charles sui gas, chiamata anche di Guy-Lussac, l’aria contenuta nel sapone aumenterà il proprio volume in modo proporzionale alla temperatura che si crea all’interno. L’effetto ottenuto sarà davvero affascinante!

3 – Sperimentare il passaggio di liquidi all’interno di una pianta.

Per attuare questa sperimentazione, l’obiettivo da raggiungere sarà quello di far cambiare il colore ai petali di un fiore come, ad esempio, un giglio.

Immergere il fiore in un vaso e far sciogliere nell’acqua del colorante per alimenti, possibilmente di un colore che poi risulti ben visibile ed evidente, come il blu. 5 o 6 gocce saranno sufficienti per avere un effetto strepitoso già solo un’ora più tardi.

4 – Creare una lampada di lava.

Riempite un vaso con dell’olio di semi aggiungendo anche dell’acqua e qualche goccia di colorante per alimenti. Mescolate poi dell’alka selzer (1/4 di pastiglia è sufficiente) e… otterrete un effetto da provare assolutamente!

Le bolle di anidride carbonica risaliranno e creeranno un vero effetto vulcano che con la magia del colore sarà davvero bello da vedere.

5 – Come rendere i suoni visibili!

Procuratevi una cassa-amplificatore, una teglia rettangolare piuttosto bassa in cui verserete dell’amido di mais e dell’acqua distillata che avrete precedentemente mescolato fino ad ottenere un composto duro che si sbriciola toccandolo.

Mettete la teglia sull’amplificatore posizionato in orizzontale, accendete al massimo i bassi e avrete una fantastica sorpresa: vedere “rianimarsi” e ondeggiare come piccoli fantasmi gli ingredienti mescolati che si muovono a ritmo! Aggiungendo del colorante al composto, l’effetto sarà ancora più magico.

Si tratta di un composto dalle interessanti proprietà fisiche dal nome Oobleck, un fluido non-newtoniano o amorfo.

Ricordatevi che i bambini non devono mai essere lasciati soli con queste sostanze che non sono comunque commestibili e non vanno ingerite!

Video: 

Leggi anche

Seguici