Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Kate Middleton: il Sesso del Bebè

Sempre più insistenti le voci sul sesso del bebé.

Gioela Saga

di Gioela Saga

26 Gennaio 2015

seconda gravidanza Kate Middleton

Per una comprensibile curiosità naturale, una domanda accompagna sempre l’incontro con una bella vita che cresce nella pancia della mamma:

E’ Maschio o femmina?

Un leit motiv che abbiamo provato tutte e la tecnologia medica ci ha ormai abituato ad avere la possibilità di svelare l’arcano e, nella maggior parte dei casi, dopo i primi mesi è possibile individuare il sesso del nascituro senza esami particolari.

Vi è poi una minoranza, rispettabilissima, che preferisce la sorpresa e riesce a resistere fino al parto.

E’ chiaro che, quando la mamma incinta è anche famosa, come Kate Middleton, la curiosità si fa più pressante, non solo da parte della Famiglia Reale, per i propri interessi e ruoli dinastici, ma anche da parte di molte persone comuni, che si sentono inevitabilmente coinvolte dalla sua gravidanza “pubblica”.

Di certo si sa che Kate ha sofferto e continua a soffrire di iperemesi gravidica, una condizione non preoccupante per la gravidanza in sé ma certo molto fastidiosa e debilitante che l’ha costretta anche ad un ricovero, in ogni caso la gestazione prosegue bene.

Lei e il consorte principe William diventeranno genitori bis nell’aprile 2015.

La Duchessa di Cambridge è diventata mamma per la prima volta il 22 luglio 2013 quando è nato il principe George Alexander Louis, terzo in linea di successione al trono britannico.

Intanto i sudditi, e non solo, sono tutti a caccia di indizi rivelatori, segni premonitori che possano far luce sul futuro bebé di questa nuova gravidanza e scrutano il pancione reale incantati, cercando di prevedere un altro maschietto o una femminuccia.

Smentite le voci iniziali che la volevano mamma di una coppia di gemelli, per gli scommettitori il toto pancia è alle stelle!

maschio o femmina per kate

Ancora non è stato dato nessun annuncio ufficiale ma

secondo il ragionamento popolare dei più, si tratterebbe di un bel fiocco rosa da appendere presto ai cancelli Buckingham Palace.

Gli indizi sarebbero questi:

– La pancia della mamma è particolarmente rotonda, un tratto che, sempre per tradizione popolare, caratterizzerebbe chi porta in grembo una femminuccia.

– Le forme della bella Kate sarebbero particolarmente generose e il viso paffuto, anche queste caratteristiche sembrerebbero orientare all’attesa di una principessa.

– Naturalmente anche le abitudini alimentari della duchessa offrirebbero altre ulteriori informazioni importanti: malgrado i disturbi relativi all’iperemesi, infatti, Kate sembra non rinunciare ai tradizionali brownies e ai cupcakes all’ora del thé, anzi sarebbe diventata particolarmente golosa di dolci. Altri sintomi tradizionali dell’arrivo di una signorina.

Insomma non sono indizi scientifici o comunicati ufficiali ma alimentano le voci che, tra l’altro, pensano che tra i corridoi reali già si sappia…

Molti si affrettano dunque ad indovinare il possibile nome:

– Per molti potrebbe essere proprio Elizabeth, in onore della Regina Madre il cui compleanno sarebbe vicino alla data presunta del parto.

– Altri sostengono che potrebbe essere anche Mary o Victoria, sempre per onorare le antenate regine, molti però sostengono l’ipotesi di un neutro Alexandra, mentre si esclude quasi definitivamente, sempre che sia femmina, il nome di Diana, a tributo della sfortunata Principessa del Galles mamma di Williams.

Attendiamo dunque con  emozione il lieto annuncio a sorpresa e ammiriamo la dolce principessa Kate fiera del suo pancione, perché, ammettiamolo… ogni giorno i nostri bimbi ci fanno sentire delle regine ma chi di noi non vorrebbe essere una mamma-principessa reale?

Leggi anche

Seguici