Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Il Caffè con il Latte fa Male?

Il caffè macchiato - come e quando non si deve bere

Federica Federico

di Federica Federico

09 Febbraio 2015

 

il caffè con il latte fa male?

Dopo un buon pranzo, prima di ritornare in attività e lasciare la tavola, una tazzina di caffè è per molte persone essenziale, un’abitudine irrinunciabile. 

Il caffè del post pranzo può divenire un rito ed essere persino un momento di relax.

Di fatto una buona e calda tazzina di caffè fumante riesce a sostenere il corpo e la mente, oltre ad essere indubbiamente un piacere per il palato, il caffè dà una sferzata di vitalità al cervello!

In molti aggiungono al caffè una goccia di latte o un po’ di crema di latte, il che va a tutto vantaggio del sapore e della piacevolezza della bevanda ma non tutti sanno, però, che il caffè macchiato “aggrava” il processo digestivo quindi è preferibile e consigliabile non aggiungere latte alla tazzina che si sorseggia dopo pranzo (o dopo la cena).

Il caffè macchiato è un vero “ammazza-digestione”, ecco perché:

la caseina del latte quando abbraccia il caffè bollente, data l’alta temperatura, si combina con gli acidi tannici caratteristici della bevanda (ovvero del caffè), tale incontro produce un composto chimico che grava sulla digestione.

Dopo pranzo, perciò, bevete pure il caffè ma evitate quello macchiato che invece si può bere lontano dai pasti senza nessun problema ed è ottimo al mattino.

Il consiglio assume un valore ancora più importante per tutti coloro che amano sorseggiare il caffè alla sera dopo cena, quando un aggravamento della digestione può essere ancora più difficile da sostenere e può persino interferire con il buon sonno.

Il caffè macchiato, in conclusione, non fa male ma se bevuto dopo i pasti aggrava la digestione.

 

Leggi anche

Seguici