Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Adozione: la Famiglia con 11 figli Tutti Speciali

Una famiglia speciale in cui accoglienza e solidarietà si concretizzano nell'adozione.

Gioela Saga

di Gioela Saga

23 Febbraio 2015

zoey winslow

Ci sono famiglie senz’altro particolari, famiglie che hanno la vocazione all’accoglienza e alla solidarietà attraverso l’adozione. Naturalmente anche il contesto sociale e le leggi del territorio vengono incontro a questa caratteristica propria.

Per la famiglia Winslow ciò che più conta è l’amore che si dona e che si moltiplica.

La loro famiglia è diventata un’unione di cuori, di cuori che avevano sete di amore e che mamma Mary e papà Glenn hanno realizzato attraverso l’adozione.

Nella loro casa di una cittadina del New Hampshire, Barnestead, negli Stati Uniti, hanno ben 11 figli. La più grande, Britanny Elizabeth, è già sposata e ha due figli e uno in arrivo, Mary e Glenn sono già nonni!

winslow family

La loro generosità, fortificata dalla fede e dalla lettura costante della Bibbia, li spinge ad confidare nella provvidenza continua che non li fa desistere né per quanto riguarda la burocrazia né per quanto concerne la sussistenza economica.

Inoltre, spesso si prendono a cuore casi difficili come quello di  Zvezdelina Jordanova che hanno adottato nel 2012 e che era afflitta da una grave patologia, intrappolata in un piccolo corpicino delle dimensioni di una neonata mentre aveva già sei anni.

Zvezelina, chiamata amabilmente Zoey, era arrivata dalla Bulgaria dopo tante vicissitudini burocratiche, difficoltà e sofferenza.

mary e zoey winslow

Glenn e Mary hanno regalato alla piccola due anni stupendi, in cui la gioia era riuscita finalmente a far capolino nella sua vita di orfana.

Due anni in cui la mamma l’ha riempita di coccole, le ha fatto conoscere l’amore e il calore di una famiglia, dove è stata cullata dolcemente, fino al giorno in cui il suo piccolo corpicino non ce l’ha fatta e si è spento il 6 gennaio dello scorso anno.

Per la famiglia Winslow, Zoey è stata una benedizione, loro sostengono che sia la malattia della piccola non sia stata affatto un peso, anzi una benedizione che ha donato emozioni e crescita a tutti.

Il clima che si respira in questa famiglia particolare è quello della condivisione e del reciproco aiuto, dove ogni tassello è importante, unico ed insostituibile.

zoey e i winslow

Anche un altro bambino difficile viene dalla Bulgaria come Zoey, è Edward, di otto anni, arrivato in concomitanza con lei, poi chiamato Jeremiah e affettuosamente detto Jerry.

Dopo la figlia già sposata che vive nello stesso stato, c’è Madelyn Swan di 19 anni che suona il violino, canta e scrive e lo stesso per Grace Mikaelle che adesso ha 18 anni ed è una concertista e viaggia già per il mondo, i gemelli Edward Joseph e Elisha Marie di 15 anni che hanno una spiccata propensione ad aiutare i fratellini più piccoli. Poi c’è Jonathan David di 11 anni pieno di energia e creatività, è il piccolo inventore della casa e la piccola Nicole Aaliyah di nove anni.

Sempre dalla Bulgaria è arrivata una piccolina che loro hanno ribattezzato JoyAnna, perché ha portato gioia e ora ha sette anni. Rosalinda Marguerite è la più piccola di soli 3 anni, socievole dispensatrice di sorrisi e abbracci.

La famiglia Winslow o la gang Winslow, come si diverte a chiamarla mamma Mary nel suo profilo Facebook, è tutta cuore e felicità, sempre con il sorriso e lo sguardo avanti.

zoey adottata dai winslow

Zoey è stata per loro un dono ed era così pura e amabile che loro sostengono “forse il Signore l’ha voluta con sé proprio per questo”, quasi affinché non si corrompesse.

La famiglia sostiene diversi progetti per aiutare gli orfani ad avere una famiglia e si propone anche la diffusione di questa consapevolezza, aiutando le famiglie che desiderano allargare il proprio cuore.

Fonte: Winslowfamily

Leggi anche

Seguici