Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Neonato Donatore di Organi, un Piccolo Eroe

Un piccolo eroe vissuto soltanto 100 minuti gloriosi: il più piccolo Neonato Donatore di organi del Regno Unito,il suo fegato ha salvato un'altra vita umana

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

30 Aprile 2015

Un neonato, che ha vissuto soltanto due ore è diventato il neonate donatore di organi più giovane del Regno Unito.

La notizia è stata pubblicata su moltissimi tabloid inglesi che hanno dato molto risalto alla storia di questo piccolo eroe.

Il piccolo eroe, donatore di organi si chiama Teddy Houlston, e la sua storia è davvero commovente.

Neonato donatore di organi. Il più giovane del Regno Unito

neonato donatore di organi

 

Teddy è nato il 22 aprile dello scorso anno, ma ha resistito  per circa 100 minuti soltanto prima di andarsene.

I suoi genitori, Mike Houlston e Jess Evans, una giovane coppia di Cardiff, hanno deciso di portare avanti questa gravidanza malgrado fossero coscienti di come sarebbe finita.

Jess era incinta di 2 gemelli quando a  12 settimane i medici le dissero che c’era qualcosa che non andava.

Teddy, uno dei due gemelli,  soffriva in utero di anencefalia, una rara e letale anomalia che non consente al cervello del feto di svilupparsi.

I bambini in queste condizioni sono in genere destinati a morire già nel grembo materno, o subito appena nati.

I medici posero la coppia di fronte all’opzione di un aborto, ma i due non ci pensarono neanche per un istante.

“Anche se fosse vissuto per un’ora o 10 minuti, quelli sarebbero comunque stati I più preziosi per noi” ha ditto la mamma in un’intervista al Mirror.

Così I genitori decisero di continuare la gravidanza e di voler donare gli organi del piccolo Teddy quando egli non ce l’avrebbe fatta.

E così è andata.

neonato donatore di organi

Gli specialisti del NHS Blood and Transplant, associazione britannica di donatori di organi, cominciarono ad organizzare la complessa procedura di espianto così da poter essere pronti quando sarebbe stato il momento.

Il fegato di Teddy era perfettamente funzionante nel grembo.

Ma gli sforzi comunque non davano certezze: non si sapeva se Teddy sarebbe sopravvissuto al parto.

Neonato donatore di organi: 100 minuti di pura gioia

Il team dell’ospedale ha monitorato Teddy per tutta la gravidanza, e per tutta la sua brevissima esistenza.

“E’ stata comunque un’ora e mezza di pura gioia” ha raccontato la mamma.

Dopo che Teddy e il suo gemello sano nacquero, nella stanza d’ospedale calò un sottile velo di tristezza, tutti sapevano che quel bimbo non sarebbe sopravvissuto a lungo.

Nonostante ciò la famiglia Houlston era confortata da quel grande gesto che stavano facendo.

Adesso il fegato di Teddy vive e fa vivere un altro bambino, e la vita di questo piccolo eroe è valsa comunque la pena di essere vissuta, seppur per 100 brevissimi minuti.

Neonato donatore di organi. Il piccolo eroe.

neonato donatore di organi

I genitori di Teddy, che il 22 aprile scorso avrebbe compiuto un anno, hanno voluto dare la loro testimonianza, mostrando anche il fratellino del piccolo eroe.

E’ vissuto e morto da eroe – dicono –. Non è spiegabile a parole quanto possiamo essere orgogliosi di lui”.

La coppia racconta di come Teddy, in quest’anno, sia stato un pensiero fisso, una parte di quella famiglia che si è arricchita di un altro bambino quel giorno, Noah, il gemello del neonato donatore di organi,  e di come non passi momento che in casa non si parli di Teddy.

E sperano, condividendo la loro storia di gioia e dolore, di sensibilizzare l’opinione pubblica affinchè il numero di donatori di organi aumenti sempre più.

Hanno anche fondato un’organizzazione che raccoglie fondi da dare in beneficenza, la 2 Wish Upon a Star, che ambisce a migliorare i servizi per i familiari di quei bambini donatori di organi.

Un gesto incredibile, una speranza per quei tanti bambini in pericolo di vita, che possono vedere in un’azione di questa la salvezza.

 

Fonte:

 

Leggi anche

Seguici