Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Esperimenti con Metalli Fusi e Versati in un melone

Esperimenti con metalli: come sperimentare in casa nuove osservazioni scientifiche .Video Divertente, da non far provare assolutamente ai figli in giardino!

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

11 Maggio 2015

Molti esperimenti scientifici sono realizzati per permettere a tutti di vedere come funzionano le cose, e questi hanno consentito durante tutta l’esistenza dell’umanità di progredire nel campo della scienza e della tecnologia.

Esperimenti con Metalli. La scienza nel giardino di casa

esperimenti con metalli

Ad esempio alcuni esperimenti scientifici vengono oggi, e sono stati in passato realizzati per vedere come funziona l’universo.

Nella storia umana persone come Leonardo da Vinci, Alessandro Volta, Albert Einstein avranno sicuramente cominciato nella loro stanzetta, o nel giardino davanti casa loro, e sicuramente, (come racconta una pubblicità di una nota marca di carta igienica) non sempre questi geni hanno indovinato l’esperimento al primo tentativo.

Noi oggi vogliamo farvi vedere uno degli esperimenti con metalli realizzati tra le mura domestiche da uno scienziato più pazzo che intenditore di fenomeni chimici e fisici!

In questo caso vogliamo mostrare per la precisione come si comporta l’alluminio fuso dentro un’ anguria

Esperimenti con Metalli. Video di divulgazione (quasi) scientifica!

esperimenti con metalli

L’esperimento è stato pubblicato su Youtube da questo Scienziato Pazzo che si fa chiamare Backyard Scientist, il quale ospita sul suo canale esperimenti scientifici fuori di testa come quello che vedrete qui oggi.

Va detto inoltre che gli esperimenti che questo cervellone realizza non vanno sempre come ci si aspetta, con un effetto sorpresa spesso divertente.

Esperimenti con Metalli. Come si procede

Lo scienziato (anzi la sua “assistente” di laboratorio!) per prima cosa fa un buco nell’anguria, sacrificata nel video a favore della scienza.

Nel frattempo mette a fondere dell’alluminio (la fonderia è realizzata “a mano” per così dire con polvere di propano).

L’alluminio fuso è poi colato nell’anguria.

Il metallo fuso una volta a contatto con il frutto reagisce a causa dell’acqua contenuta in esso, e questo è anche il motivo del fuoco sul prato, sebbene il contrattempo non abbia creato alcun danno grave.

Per non “spoilerare” l’esperimento vogliamo mostrarvelo in questo video.

Ovviamente non c’è neanche bisogno di scrivere DI NON PROVARLO E NON FARLO ASSOLUTAMENTE PROVARE  AI VOSTRI FIGLI IN CASA VOSTRA!

Leggi anche

Seguici