Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Raro Parto Trigemellare: 3 Bimbe con 2 Corpi

Raro Parto trigemellare: tre bambine di appena due chili concepite naturalmente, due delle quali nate siamesi. Un caso su 50 milioni secondo le statistiche.

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

20 Maggio 2015

Un raro parto trigemellare è avvenuto lo scorso sabato, che ha visto venire alla luce tre bambine.

Ma l’evento ancor più raro, oltre ad essere di per sé già un fatto atipico, è che due delle tre piccole sono nate congiunte all’altezza del bacino

Raro Parto trigemellare: due gemelle sono siamesi

raro parto trigemellare

Silvia Hernandez, e Raul Torres, mamma e papà delle piccole, hanno dato il loro benvenuto alle piccole Catalina, Ximena e Scarlett, poco più di 2 kg ognuna, lo scorso sabato al Medical Center di Corpus Christi, città del texas (USA), qualche giorno prima della data presunta del parto.

Ma non è stata soltanto la sorpresa di avere dato alla luce un raro parto trigemellare, quanto il fatto che Ximena e Scarlett sono nate congiunte all’altezza del bacino.

La mamma, sottoposta ad un taglio cesareo, sta bene, e ha subito volute mostrare al mondo le sue tre piccolissime bimbe.

Due di loro dovranno essere ovviamente sottoposte ad un delicate intervento chirurgico per dividerle.

In genere i parti plurigemellari sono abbastanza comuni quando si ricorre a metodi di procreazione assistita, ma in questo caso Silvia e Raul hanno concepito le tre piccole in modo assolutamente naturale, e, cosa ancor più rara, le tre bambine sono per di più omozigote, ovvero concepite da un unico ovulo fecondato, separatosi in tre embrioni

Raro Parto trigemellare e due siamesi: 1 caso su 50 milioni

raro parto trigemellare

Questa condizione si verifica statisticamente una volta su un milione, e soltanto una su sei gravidanze di triplette risulta poi dello stesso sesso.

Infine, un parto trigemellare con due gemelle siamesi ha una possibilità su 50 milioni di verificarsi, incredibile.

In genere i siamesi nascono ogni 200 mila nascite, e il 35% sopravvive a un giorno.

Nel caso delle tre piccolo gemelline, Ximena e Scarlett, le siamesi, dovranno aspettare che compiano sei mesi prima che si possa intervenire con un’operazione chirurgica per separarle.

Adesso la famiglia Torres spera di raccogliere il denaro necessario per pagare questa costosa operazione, dal momento che il papa Raul ha dovuto anche lasciare il lavoro per prendersi cura della moglie e del piccolo Raul jr, il primo figlio di tre anni

Ho pianto non perchè le bambine erano siamesi, ma perchè I dottori ci hanno detto che avremmo dovuto considerare la possibilità che una delle due, o tutte e due potrebbero non farcela a sopravvivere” Ha scritto il papa sulla sua pagina facebook dedicata alle tre gemelline.
Al momento però le piccole sembrano godere di ottima salute, sebbene nate premature di 34 settimane e anche noi di Vita Da Mamma facciamo alla famiglia Torres auguri per questa nascita spettacolare, e un grosso in bocca al lupo per l’intervento delle piccole!

 

Fonte: Daily Mail

Leggi anche

Seguici