Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Santo del Giorno 30 Maggio: Giovanna

Santo del Giorno 30 Maggio: Oggi si celebra Santa Giovanna d'Arco, Pulzella d'Orleans e patrona della Francia. Leggi la sua storia e il significato del nome

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

30 Maggio 2015

Santo del giorno 30 Maggio. Oggi si commemora santa Giovanna d’Arco, e l’onomastico di coloro che si chiamano così in onore alla Pulzella d’Orleans

Santo del giorno 30 Maggio, storia e origini del nome

Giovanna deriva dall’ebraico Yehohanan, ovvero Yah abbreviazione di Yahweh (Geova, Dio in ebraico) e hanan, che significa “ebbe misericordia”. Il nome vuol dire “Che ebbe misericordia”, dato ai bimbi aspettati per tanto tempo.

santo del giorno 30 maggio

Giovanna d’Arco nacque a Domremy nel 1412 da famiglia di umilissime origini.

Ad appena 17 anni, durante la Guerra dei cento anni (1337-1453) volle essere ricevuta a corte del re di Francia, sostenendo di essere stata chiamata da Dio per soccorrere il sovrano nella difesa del paese contro gli Inglesi.

Riuscì a convincere il Delfino Carlo, futuro re carlo VII, grazie alla forza del suo straordinario carisma, e ad affiancarlo nel combattimento.

Il suo contingente liberò Orleans l’8 maggio 1429, grazie alla cui vittoria venne nominata Pulzella d’Orleans, e dopo soli 10 giorni sconfisse l’esercito inglese a Patay.

Grazie a Giovanna d’Arco i francesi conquistarono i territori fino a Reims, e il delfino venne finalmente incoronato re.

Preso da intrighi politici però carlo VII cominciò a trattare con i nemici, e Giovanna, per amore di verità e libertà decise di continuare la sua battaglia senza l’appoggio della corona.

Il 24 maggio 1430 venne però catturata dal popolo dei Borgognoni, schieratisi con gli inglesi, e venduta al nemico per 10 mila tornesi.

Imprigionata nel castello di Rouen venne processata per stregoneria.

Ovviamente il tribunale dell’Inquisizione era pagato dagli inglesi, e questi condannò la pulzella ad essere arsa viva il 30 maggio 1431 nella piazza del Mercato vecchio di Rouen; aveva appena 19 anni.

Nel 1456 però un’inchiesta riaprì il processo e la giovane venne riabilitata.

Giovanna d’Arco, ultima di 5 figli, cominciò a “sentire le voci” a 13: la prima volta nel giardino di casa sua udì quella di san Michele Arcangelo, che la invitò a farsi carico della questione francese.

Succederà molte altre volte, e solo una forza superiore potè dotare una ragazzina di 15 anni di quella forza e quel carisma atto a divenire condottiero di un esercito.

Il suo successo la innalzò a eroina dei francesi: tutti volevano toccarla, le chiedevano grfazie e guarigioni.

Durante il processo, alla domanda se fosse in grazia di Dio, la ragazza rispose: «Se non ci sono, voglia Dio mettermici, e se ci sono voglia Dio tenermici».

Verrà santificata nel 1920 da Benedetto XV.

E’ la patrona della Francia.

Molte altre sante portano questo nome: Santa Giovanna, detta la “Mirofora, (24 maggio), Santa Giovanna di Valois (4 febbraio), Beata Giovanna del Portogallo (12 maggio) e moltissime altre ancora.

 

Curiosità per chi porta il nome del santo del giorno 30 Maggio

Il nome Giovanna è il 26° nome più comune in Italia, diffuso maggiormente a Sud e in Lombardia.

 

Chi si chiama così è una persona frenetica,curiosa, ironica e dotata di grande simpatia.

La sua frenesia la porta a volere conoscere tutto, ad essere sempre in compagnia, e ad aspirare al top.

A volte però può risultare antipatica a causa dei suoi improvvisi cambi d’umore.

 

  • Il suo Numero è il 2
  • Il suo Colore è il Giallo
  • La sua Pietra è il Topazio

 

Personaggi famosi che si chiamano così Giovanna Mezzogiorno (attrice), Joan Crawford (attrice), Joan Collins (attrice), Giovanna Melandri (politico).

Altri santi celebrati oggi: san Gavino; santi Basilio ed Emmelia; sant’Atanasio; santa Dinfna; sant’Uberto; san Ferdinando III; san Luca Kirby e beati Guglielmo Filby, Lorenzo Johnson e Tommaso Cottam; beati Guglielmo Scott e Riccardo Newport; san Mattia Kalemba,; san Giuseppe Marello; beato Ottone Neururer.

 

 

Leggi anche

Seguici