Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Santo del Giorno 17 Giugno: Ranieri

Santo del giorno 17 giugno: Oggi San Ranieri da Pisa patrono della città Toscana, eremita in Terra Santa. Leggi il significato e le curiosità su questo nome

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

17 Giugno 2015

Santo del giorno 17 giugno. Oggi si commemora San Ranieri da Pisa, e tutti coloro che festeggiano l’onomastico in suo onore.

Santo del giorno 17 giugno, storia e origini del nome

Ranieri, o la variante più diffusa Raniero, deriva dal germanico Raganhar, e significa ‘popolo (o esercito) sostenuto dagli dei’.

santo 17 giugno ranieri

San Ranieri nacque nel 1118 da Gandulfo Scacceri e Mingarda Buzzaccherini benestanti di Pisa.

Unico figlio, venne seguito assiduamente negli studi, sebbene il ragazzo preferisse la musica e i divertimenti agli insegnamenti del suo mentore, don Enrico di San Martino in Kinzica.

Si dedicò allo studio del canto e degli strumenti come la lira, e poco o niente servirono i sacrifici dei genitori di vederlo crescere buon cristiano.

A 19 anni però qualcosa cambiò: Ranieri incontrò un Eremita, Alberto, corso che alloggiava in un monastero a Pisa, che lo indusse ad abbracciare la fede, e a partire per la terra Santa.

A 23 anni Ranieri si affrancò dalle ricchezze e dalla sua vita agiata donando ai poveri e cominciò a volere seguire le orme di Gesù, suo maestro.

Rimase preso gli eremiti in Terra Santa e si racconta abbia compiuto diversi miracoli.

Fece del digiuno e dell’astensione la sua regola e venne più volte tentato dal male durante il suo soggiorno a Gerusalemme, che durò 13 anni.

Nel 1154 tornò a Pisa, preceduto dalla fama di santità che si era creato, dove continuò ad operare miracoli.

Il 17 giugno 1161 morì nella sua città.

Nel 1632 l’arcivescovo di Pisa lo nominò patrono della città e nel 1689 il suo corpo venne traslato e collocato sull’altare maggiore della cattedrale.

Altri santi dal nome Raniero o Rainero vengono commemorati il 4 agosto (Rainerio di Cagli), l’1 novembre (beato Raniero dal Borgo Sansepolcro), e il 30 dicembre (san Raniero, vescovo dell’Aquila).

Curiosità per chi porta il nome del santo del giorno 17 Giugno

Il nome Ranieri è poco diffuso in Italia, mentre la variante Raniero si colloca all’835° posto in Italia, con una maggiore concentrazione nel Lazio

 

Chi si chiama così è una persona molto contraddittoria: ambizioso e passionale da un lato, remissivo e indulgente dall’altro.

Nonostante è sempre pronto a intraprendere la lotta, si affida alla compassione e alla preghiera.

Le sue contraddizioni prevalgono a seconda delle circostanze e dell’umore.

 

  • Il suo Numero è il 2
  • Il suo Colore è il Viola
  • La sua Pietra è il Rubino

 

Personaggi famosi che si chiamano così Ranieri di Monaco (sovrano), Reiner Fassbinder (regista), Reiner Schuttler (tennista).

 

Altri santi celebrati oggi: santi Blasto e Diogene; santi Isauro, Innocenzo, Felice, Ermia, Pellegrino e Basilio; santi Nicandro e Marciano; sant’Antidio; sant’Ipazio; sant’Hervè; sant’Avito; santa Teresa,; beato Pietro Gambacorta; beato Paolo Burali; beato Filippo Papon; san Pietro Đa.

Leggi anche

Seguici