Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Raggi x ai Bambini: Quello che Dovrebbero Sapere i Genitori

Raggi x ai bambini: si possono fare così! E questa macchina non è una tortura, ma è un'apparecchiatura medicale che consente di praticare un esame corretto.

Sara Papis

di Sara Papis

24 Giugno 2015

 

 A volte capita di dover sottoporre ai raggi x i bambini, per problemi di salute vari o per controlli medici non fattibili altrimenti. Il problema è sempre quello relativo ai movimenti del piccolo che in età infantile non sta mai fermo. Sul web è stata pubblicata negli scorsi giorni, una foto che rappresenta una macchina medica appositamente studiata per i più piccoli. Raggi x ai bambini si possono fare così:

raggi x ai bambini come si fanno

Tutti i genitori che devono sottoporre il bambino a una tac o una radiografia, temono che l’esame sia pericoloso per la salute. In realtà, attualmente non esistono conferme relative agli effetti provocati da queste tecniche di diagnosi.

Raggi X ai bambini: Pigg o Stat

Avete qualche dubbio in merito all’esame a raggi x ai bambini? La foto che vedete è relativa al dispositivo medico chiamato Pigg o Stat. Pensate che questo macchinario è stato prodotto nel 1960 e fa parte della categoria di immobilizzatori pediatrici.

raggi x ai bambini raggi x ai bambini immobilizzatori pediatrici

A prima vista può sembrare uno strumento di tortura, in realtà un gruppo di progettisti ha realizzato questo progetto per permettere un corretto esame a raggi x ai bambini molto piccoli.  L’obiettivo è di poter svolgere l’esame senza alcuna complicazione, ottenendo una lastra nitida e di facile consulto per gli esperti.

L’immagine è stata resa nota anche grazie alla pubblicazione sul social Reddit da parte di un utente. Lo stesso ha dichiarato che in quel periodo, lavorava in ospedale e si trovava spesso a osservare e spostare questa macchina, che ha sempre suscitato una certa curiosità in lui.

Voi cosa avete pensato appena visualizzato l’immagine? Alcune mamme hanno commentato alla pubblicazione della foto, testimoniando di aver visto utilizzare Pigg o Stat sui propri figli.

Pare che la macchina sia realmente capace di tenere fermo il bambino senza alcun danno o fastidio. La zona del tronco resta immobile per l’esame, mentre le gambe dei piccoli si possono muovere a super velocità, senza arrecare alcun danno all’esito dell’accertamento medico.

raggi x ai bambini

Raggi x ai bambini: I consigli degli esperti

In merito alla pericolosità della pratica di esami a raggi x ai bambini, i pediatri e medici italiani affermano che non serve essere troppo allarmisti. Infatti, la percentuale di radiazioni a cui è sottoposto un bambino, di solito è molto bassa e di conseguenza non nociva per la salute del piccolo.

In ogni caso i medici consigliano di effettuare esami con radiazioni solo se necessario, soprattutto nei casi in cui i benefici sono di molto superiori rispetto ai rischi.  Non esistono metodi alternativi per verificare la salute di vostro figlio? Meglio sottoporre il bambino ad esami a raggi x, piuttosto che non sapere se il bambino sta male.

Precisiamo che le moderne tecniche radiologiche basate su raggi X, sono state perfezionate e rese migliori nel corso degli anni, per ridurre al minimo la penetranza degli stessi raggi. 

Care mamme state tranquille, oggi si usano solo minime frazioni di radiazioni rispetto a quelle di utilizzate sino a 20 anni fa. 

Rasserenatevi gli esami di questo genere sono innocui e vengono eseguiti solo in caso di reale necessità. In passato l’errore commesso dai medici era di sottoporre spesso i piccoli ai raggi x anche per problemi altrimenti risolvibili.

Analisi a Raggi X ai bambini, devono essere mirate

Nell’effettuare raggi x ai bambini, i medici odierni utilizzano delle tecniche che permettono di mirare con precisione i raggi, solo alla parte da esaminare e in seguito di gestire l’immagine tramite computer. Le radiazioni a cui le persone vengono sottoposte ogni giorno (raggi ulltravioletti, uranio e cellulari) sono molto più forti rispetto a quelli creati da un controllo medico.

Per avere maggiori informazioni in merito, potete esporre i vostri dubbi ai medici e a radiologi che si occupano degli esami a raggi x praticati sui bambini.

 

Leggi anche

Seguici