Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Unghie dei Piedi, Come Scoprire le Malattie

Osservare le unghie dei piedi per fare un bilancio sulla nostra salute.

Gioela Saga

di Gioela Saga

25 Giugno 2015

Le unghie dei piedi hanno spesso un posto secondario rispetto all’attenzione che riversiamo sulle unghie delle mani che sono certamente più visibile per la maggior parte dell’anno.

Una cura particolare invece dovrebbe essere dedicata alle unghie dei piedi il cui aspetto ci segnala se ci sono malattie o problemi da rilevare e curare.

unghie dei piedi malattie

Se le unghie dei piedi tendono ad ingiallirsi, divenire opache, si macchiano, diventano più frastagliate e fragili oppure, al contrario, si inspessiscono, allora potremmo trovarci a dover curare un’onicomicosi, ovvero un fungo che colpisce le unghie.

Potrà essere necessario utilizzare degli unguenti locali antimicotici o il dottore potrebbe, nei casi più gravi o recidivanti, optare per un farmaco per bocca.

unghie dei piedi malattie

Il colore delle unghie dei piedi rivela diverse malattie.

Se sulle unghie dei piedi compaiono delle macchie bianche potrebbero essere delle semplici bolle d’aria causate da microtraumi magari per aver indossato delle scarpe strette o per aver sbattuto il piede in modo casuale da qualche parte. Se persistono e non hanno una ragione chiara, si potrebbe trattare di sintomi di malattie quali la psoriasi o la dermatite atopica.

Se le macchie sulle unghie dei piedi sono gialle, potreste aver usato prodotti scadenti o scaduti per la pedicure, oppure potrebbero segnalare problemi relativi alla respirazione, soprattutto se il problema si evidenzia anche sulle unghie delle mani e si usano prodotti diversi.

Se invece le unghie dei piedi o anche delle mani, vertono al viola, potreste avere dei problemi cardiocircolatori di cui parlare al medico.

Quando ci deve preoccupare l’aspetto delle unghie dei piedi.

Se le unghie dei piedi sono striate potrebbe essere solo il segnale di un fisiologico invecchiamento del tessuto ungueale, altrimenti, potreste aver praticato una pedicure troppo aggressiva o non idonea.

Se le unghie dei piedi invece appaiono inspessite, le cause possono essere molteplici, si potrebbe trattare di un fungo, di calzature inadeguate perché strette, oppure potrebbero essere il segno di sintomi derivati da psoriasi o disturbi alla tiroide da indagare.

unghie dei piedi come tagliarle

Come trattare le unghie dei piedi per prevenire malattie.

E’ importante lavare i piedi almeno una volta al giorno, mentre si fa la doccia o anche a parte, e naturalmente, in base alle attività svolte e alla stagione, anche più volte al giorno, tutte le volte necessarie per mantenerli puliti e profumati.

Un’ottima abitudine è quella di fare un pediluvio rilassante con acqua calda, sale grosso e bicarbonato alla sera, soprattutto se si fa un lavoro in cui stare molto in piedi; allo stesso modo può essere di giovamento una doccia fresca ai piedi al mattino per sgonfiarli e renderli più tonici e pronti per affrontare la giornata. Tutto ciò che facciamo per i nostri piedi sarà di giovamento anche per le unghie che devono essere attentamente spazzolate non in modo aggressivo ma senz’altro con attenzione.

Una cosa importante è quella di ricordarsi di asciugare molto bene i piedi dopo averli sciacquati perché l’umidità, specialmente tra le dita e le pellicine, offre un ambiente adatto alla proliferazione di funghi e batteri.

In ultimo ma non meno importante è la scelta di calzature e calzini, entrambi devono essere traspiranti, per questo è meglio scegliere tessuti e materiali naturali. Le scarpe devono calzare bene, senza stringere soprattutto alla punta, ma lasciare che il piede possa ben posizionarsi e le dita non si sovrappongano.

Come tagliare le unghie dei piedi per prevenire i problemi.

Per prevenire diversi problemi alle unghie dei piedi, come vesciche tra le varie dita o le spiacevoli e dolorose unghie incarnite, una norma fondamentale da seguire è quella di tagliare in modo corretto le unghie dei piedi: bisognerebbe usare il tronchesino apposito e non la forbice che tende a sfaldarle e a lasciarle con un bordo irregolare e tagliente, la forma dovrebbe essere più possibile squadrata e corta pur non arrivando a filo della carne.

Leggi anche

Seguici