Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Santo del Giorno 29 Giugno: Pietro e Paolo

Santo del Giorno 29 Giugno: Oggi si celebrano ben due santi, importantissimi in tutta la cristianità mondiale, San Pietro e Paolo. Leggi qui la loro storia.

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

29 Giugno 2015

Santo del giorno 29 giugno. Oggi si celebrano ben due santi, forse i più importanti della chiesa cattolica. Santi Pietro E Paolo, e l’onomastico di tutti coloro che si chiamano così in loro onore.

Pietro il primo Papa, Paolo, che ha diffuso la parola del Signora nel mondo occidentale Pietro e Paolo che furono martirizzati a Roma, che divenne da quel momento il fulcro della chiesa.

Santo del giorno 29 giugno, Pietro: storia e origini del nome

Pietro è un nome che ha origine da una parola greca, Kephas, e significa ‘sasso squadrato’ che vuol dire forte, roccioso.

santo del giorno 29 giugno

Pietro nacque in Galilea, ed era un umile pescatore.

Era discepolo di Giovanni Battista insieme a suo fratello. Il Vangelo racconta di quella volta in cui Pietro, vedendo passare Gesù, esclamò: “Ecco l’agnello di Dio”.

Dopo che il fratello Andrea volle seguire Gesù, tutti e due si diressero verso Pietro, che allora era Simone. Gesù lo guardo e gli disse: «Tu sei beato, Simone, figlio di Giona, perché non la carne e il sangue ti hanno rivelato questo, ma il Padre mio che è nei cieli…E anch’io ti dico: tu sei Pietro, e su questa pietra edificherò la mia chiesa”.

Pietro divenne il primo apostolo di Gesù, che non lascerà mai fino alla sua morte e resurrezione.

Insieme a Giovanni e Giacomo fu tra i pochi che videro la resurrezione della figlia di Giairo, era con Gesù la notte dell’arresto nell’orto dei Getsemani.

Rinnegò tre volte il Signore, come era stato predetto, e venne costretto a fuggire dopo la crocifissione.

Dopo la resurrezione Gesù lo nomina capo dei dodici apostoli, e comincia la sua predicazione per il mondo.

Battezzò per primo il centurione Cornelio, pagano fino a quel momento. Partecipò al Primo Concilio di Gerusalemme. Fu vescovo di Antiochia di Siria per 30 anni e nel suo apostolato arrivò fino a Roma, per morirvi nel 67 sotto le persecuzioni cristiane di Nerone.

Non credendosi degno di morire come Gesù chiese e ottenne di essere crocifisso a testa in giù.

Curiosità per chi porta il nome del santo del giorno 29 giugno

Il nome Pietro, con gli oltre 100 santi che lo portano, e gli oltre 600 toponimi, è tra i nomi più utilizzati al mondo, e il 20° più comune in Italia.

 

Chi si chiama così ha tante idee che gli girano per la testa.

E’ una persona sempre al passo coi tempi, ma anche abile in attività manuali.

Ama la natura e camminare all’aria aperta.

 

  • Il suo numero è il 3
  • Il suo Colore è il Giallo
  • La sua Pietra è il Diamante.

Personaggi famosi che si chiamano così Pietro Taricone (attore), Pietro Mennea (atleta), Pietro Badoglio (generale), Pietro Mascagni (musicista), Pietro Nenni (politico).

 

Santo del giorno 29 giugno, Paolo: storia e origini del nome

Paolo ha origine antichissima, deriva dal latino paulus e significa ‘giovane, piccolo’.

San Paolo nasce Saulo a Tarso, capitale della Cilicia in Asia Minore (attuale Turchia).

La sua famiglia apparteneva alla tribù di Beniamino, il cui re si chiamava proprio così.

Grazia alla sua educazione rigida frequentò la scuola ebraica a Gerusalemme, ma nonostante le sue forti convinzioni religiose incontrò sul suo cammino spirituale la nascente dottrina di Gesù, che all’epoca stava dilagando intorno alla città Santa.

Saulo in un primo momento la avversò fortemente, tanto da volgere verso Damasco per perseguitare i cristiani.

Su quella (famosa) via venne abbagliato da una luce che lo fece cadere da cavallo e gli disse: « Saulo, Saulo, perchè mi perseguiti? E lui: « Chi sei, o Signore?… che vuoi che io faccia? ».
Ed ecco la sua conversione.

Nelle sue missioni però conosce le torture e i martiri, ma nulla potrà fermare la sua fede in Cristo.

Catturato dai romani viene condotto nella città Eterna e imprigionato.

A Roma incontra anche Pietro, con il quale renderà testimonianza di fede.

Verrà decapitato davanti a Nerone il 29 giugno.

Curiosità per chi porta il nome del santo del giorno 29 giugno

 

Il nome Paolo si trova al 12° posto per diffusione in Italia, e anche nella altre varianti risulta un nome molto diffuso nel mondo.

 

Chi porta questo nome ha una forte personalità, particolare, che potrebbe infastidire taluni.

Alterna picchi di buonumore ad attimi di malcontento, ma questi non sempre sono compresi e apprezzati.

 

  • Il suo numero è il 5
  • Il suo colore il rosso
  • La sua pietra il rubino

 

Presonaggi famosi che portano questo nome Paolo Conte (cantante), Paolo Rossi (calciatore), Paolo Sorrentino (regista), Paolo Bonolis (conduttore TV).

 

Altri santi celebrati oggi: san Siro; san Cassio; santa Emma; santi Paolo Wu Juan, Giovan Battista Wu Mantang e Paolo Wu Wanshu; sante Maria Du Tianshi e Maddalena Du Fengju.

Leggi anche

Seguici