Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Tom Cruise e Scientology: “Lo Faccio per Amore di Mia Figlia”

Tom Cruise e Scientology è arrivato il momento di dire addio alla fede

Sara Papis

di Sara Papis

10 Luglio 2015

Dopo 25 anni, l’attore Tom Cruise ha deciso di lasciare Scientology: “ Lo faccio per amore di mia figlia” ha dichiarato dopo una videochiamata con la piccola Suri. Per l’organizzazione religiosa la ragazzina è una persona soppressiva che non può stare vicino a Tom.

Tom Cruise e scientology- L’attore dice basta

Tom Cruise e Scientology
L’attore conosciuto di Top Gun, ha deciso di abbandonare la fede del movimento religioso creato da L. Ron Hubbard, per vedere crescere sua figlia e non perdersi nemmeno un attimo della sua vita. Se tutto dovesse essere confermato, Suri attualmente è l’unica donna capace di far cambiare decisione a Tom Cruise.
In passato avevano già fatto una prova le ex moglie Nicole Kidman e Katie Holmes senza alcun esito. Pare che sia arrivato il momento di dire basta alle leggi della religione, il prezzo da pagare è diventato troppo alto anche per uno degli esponenti maggiori di Scientology.

Tom Cruise e scientology: Cosa dicono i magazine?

 

Tom Cruise e Scientology
La notizia ha suscitato parecchio scalpore tra i magazine americani che sono pieni di notizie riguardanti questa scelta decisiva. Pare che l’attore sia depresso e non sia più capace di sostenere le leggi della “Chiesa”, che impongono ai suoi dirigenti di non avere legami stretti con famigliari e persona soprressive.

Suri Cruise, la figlia di 9 anni avuta dalla relazione con Kate Holmes, è considerata una figura negativa per Tom.

Su Ok Magazine si parla del problema esposto dai dirigenti del gruppo religioso, preoccupati per i rapporti che Tom Cruise ha con l’ex moglie e la figlia. Suri e Kate non fanno parte dei canoni previsti da Scientology e per questo l’attore, deve interrompere i rapporti con loro.
Tom Cruise e scientology- Secondo Hollywood Life, la scelta è stata presa dopo una videochiamata tra papà e figlia. Mentre Suri si vantava degli ottimi risultati ottenuti nei corsi di danza classica, Tom Cruise si è commesso perché non è mai riuscito a vedere sua figlia ballare.

Finalmente l’attore si è accorto di aver perso i primi anni di crescita di Suri, le emozioni e i momenti più belli. I suoi matrimoni sono finiti proprio a causa delle ideologie imposte da parte dell’organizzazione religiosa e a distanza di anni, Tom ha deciso che il momento di fare la scelta drastica è arrivato. Una scelta d’amore di un padre che nutre un forte sentimento di affetto per sua figlia,che va oltre ogni tipo di fede e imposizione.
Tom finalmente vede chiaro ed è pronto a prendersi tutte le responsabilità di padre da cui è sempre sfuggito. L’attore ha espresso il desiderio di portare Suri con lui, nei prossimi impegni lavorativi per avere il tempo da dedicare alla figlia e vivere accanto a lei tutte le emozioni che un padre deve vivere.
Tom Cruise si è accorto che lasciare Scientology è l’unico modo per crescere sua figlia, che ne pensate? Era ora?

Leggi anche

Seguici