Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bambini Maltrattati a Scuola: Maestra Denunciata

Bambini maltrattati all’asilo: la maestra continua a negare le violenze dopo le ripetute denunce dei genitori e del preside. Ma le telecamere la incastrano.

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

19 Luglio 2015

Per un intero anno scolastico i genitori degli alunni di una scuola dell’infanzia di Baiano, comune della provincia di Napoli, avevano ripetutamente denunciato la maestra dei loro figli di soli 3 anni per maltrattamenti e violenze, sia fisiche che verbali.

Le indagini condotte dai Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno oggi messo la parola fine a questo calvario.

Bambini maltrattati a scuola: i fatti.

Bambini Maltrattati a scuola

 

Secondo le testimonianze dei genitori dei bambini maltrattati a scuola, i primi ad aver raccolto i racconti dei piccoli alunni intimoriti, la maestra, nel corso di quest’ultimo anno scolastico, avrebbe dato loro delle punizioni esemplari, creando in classe un vero e proprio clima di terrore.

I bambini maltrattati a scuola, una volta rimasti soli con la maestra in questione, venivano sottoposti a delle vere e proprie umiliazioni verbali, oltre che alle percosse e ad atteggiamenti dispotici di vario genere come tirate di orecchie e/o di capelli, scappellotti, etc..

Episodi di violenza dapprima denunciati dai genitori e poi confermati dalle telecamere installate nelle aule in seguito alla denuncia sporta dalle famiglie presso il comando dei Carabinieri della Compagnia di Baiano.

Bambini maltrattati a scuola: gli episodi più gravi.

Tra i racconti dei bambini maltrattati a scuola vi sarebbero due episodi molto gravi, testimonianze date dai genitori che però non sono state registrate dalle telecamere posizionate nelle aule.

Il primo riguarda una bambina che al rifiuto di indossare il grembiule sarebbe stata trascinata a terra dalla maestra che la manteneva solo per i piedi; l’altro invece ha come protagonista un bambino al quale l’insegnante avrebbe infilato in bocca un fazzoletto di carta, azione compiuta per “educarlo” a non mettere altri oggetti in bocca.

Bambini maltrattati a scuola: le ripetute denunce.

Come detto in precedenza, i genitori dei bambini maltrattati all’asilo avevano segnalato diverse volte al preside i discutibili metodi usati dalla maestra, segnalazioni che hanno avuto si un seguito ma non quello sperato dalle mamme e dai papà.

Stando a quanto riportato sul “Il Mattino”, i genitori dei bambini maltrattati a scuola avrebbero avuto un incontro con la maestra che li avrebbe poi minacciati di ritorsioni contro i bambini nel caso in cui non avessero ritirato tutte le accuse.

Sorte simile toccata anche al Preside della scuola materna che, dopo esser intervenuto sulla questione, dapprima verbalmente e poi con un provvedimento disciplinare nei confronti dell’insegnante, avrebbe ricevuto da quest’ultima una denuncia per mobbing.

Dato il categorico rifiuto da parte della maestra di modificare i suoi metodi disciplinari, genitori e Preside hanno così deciso di sporgere denuncia presso i Carabinieri che per 3 mesi hanno controllato l’insegnante attraverso le telecamere installate nelle aule.

Bambini maltrattati a scuola: l’ordine restrittivo.

A seguito delle indagini svolte sui bambini maltrattati a scuola, il nucleo operativo e radiomobile (N.O.RM) ha provveduto lo scorso giovedì 16 luglio a rintracciare la maestra e a condurre la stessa presso il Comando dei Carabinieri di Baiano dove le è stato notificato il provvedimento emesso dal Tribunale di Avellino.

La maestra dei bambini maltrattati a scuola adesso ha l’obbligo di dimora presso il suo comune di residenza e sarà sospesa dall’esercizio della professione di insegnante per 12 mesi.

Fonti: Il Mattino, Il Giornale Locale 

Leggi anche

Seguici