Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Uomini, niente sorrisi le donne li vogliono belli e tenebrosi

Federica Federico

di Federica Federico

26 Maggio 2011

Ma qual è l’uomo ideale? Quale il prototipo maschile più desiderato dalle donne? Che genere di uomo conquista ed affascina il sesso femminile?

 

Il bello e tenebroso, il genere cupo e pensieroso, oscuro e velato vince su tutti: è lui, l’uomo misterioso e senza sorriso quello che le donne vogliono. Ciò, almeno, è quanto emerge dai risultati di  un recente studio della University of British Columbia, in Canada, appena pubblicato su American Psychological Association journal Emotion. La ricerca è stata condotta da Jessica Tracy e Alec Beall.

Sebbene sorridere equivale a gioire, indica positività, allegria e brio, le donne sembrano preferire l’uomo serioso, cupo, intrigante e misterioso, quello che sul volto non porti un sorriso gioioso ma un mistero da dipanare.

È il fascino del bello e tenebroso che, intramontabile, non smette di conquistare le donne?

I dati svelano che sono i maschi dall’aspetto impenetrabile, duro e orgoglioso, gli uomini pensierosi e malinconici a piacere alle donne. A quanto pare il sesso femminile è istintivamente ed  immediatamente attratto dal fascino oscuro.

La ricerca pare far luce su un meccanismo inconscio: le donne confondono, nel primo approccio, l’atteggiamento enigmatico, serio o malinconico con la virilità, la protezione, la forza d’animo e di spirito. Al gentil sesso l’uomo “duro” pare sicuro di sé, saldo nelle proprie convinzioni, in pratica “maschio”.

 

Diversamente, gli uomini cercano e preferiscono donne sorridenti, solari e gioiose.

 

Chiaro è che la prima impressione non sempre corrisponde ad un costante e continuato modus vivendi, ma conta e, spesso basta da sola a scatenare piacere ed interesse.

Lo studio americano ha campionato circa 1000 individui di entrambi i sessi. Chi si è prestato all’indagine ha osservato delle foto, selezionate e presentate dai ricercatori. Le immagini ritraevano diversi volti in differenti atteggiamenti facciali: c’erano volti gioiosi e sorridenti, espressioni serie nonché  fotografie di persone decisamente timide.

Non appena venivano presentate le foto le signore apparivano attratte dai volti meno gai, più seri ed introversi, al contrario gli uomini sembravano orientarsi verso la bellezza di un sorriso.

Dunque, donne continuate a sorridere e sappiate che il bello e tenebroso ancora esercita il suo fascino. Ma attenzione, dietro uno sguardo, per quanto affascinante e coinvolgente, c’è sempre un mondo da esplorare … facciamolo  con garbo, rispetto dei sentimenti ed un pizzico di curiosità!

Leggi anche

Seguici