Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Fumo, la LILT lotta contro il tabagismo

Federica Federico

di Federica Federico

27 Maggio 2011

Fumare nuoce gravemente alla salute.

Questa affermazione pacificamente riconosciuta come vera da tutti, capeggia persino sui pacchetti delle sigarette e pure pare non spaventare né dissuadere i fumatori.

È diffusa la coscienza dei danni da fumo, e le statistiche confermano che è un killer silente e pericoloso: il fumo risulta la seconda causa di morte a livello mondiale ed attualmente alle sigarette è attribuibile il decesso di un adulto su dieci.

Tuttavia ancora in molti amano le bionde e non rinunciano al vizio.

La LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, scende in piazza contro il fumo, per la lotta al tabagismo e per indurre anche i fumatori più accaniti a riflettere sui danni alla salute.

Ricorre la Giornata Mondiale senza tabacco patrocinata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS),

Dal 1987 tale giornata, istituita dalla World Health Assembly, vorrebbe diffondere in tutto il mondo la conoscenza degli effetti devastanti delfumo.

Per l’occasione la LILT scende in piazza, porterà la propria esperienza a servizio di chi vuole liberarsi del vizio.

 

Dalla lotta al tabagismo nasce la Convenzione Quadro sul Controllo del Tabacco firmata dall’OMS. 170 paesi hanno aderito al trattato per il controllo del tabacco. Perché l’attenzione è tanto alta? Naturalmente perché di fumo si muore!

Dunque sino al 31 maggio sfruttiamo la presenza della LILT sul territorio nazionale e prendiamo coscienza dei danni da fumo.

 

La LILT ha già collezionato molti successi nella lotta contro il tabagismo, sul sito ufficiale della lega italiana contro i tumori si legge: << oltre 60 mila fumatori sono già stati seguiti nei vari centri territoriali, con i Gruppi per la Disassuefazione dal Fumo, con il servizio SOS LILT, dove un’equipe di medici e psicologi fornisce informazioni sui danni del fumo attivo e passivo, indicazioni sui centri specializzati, sviluppa programmi di sostegno telefonico per i fumatori che desiderino smettere.>>

In questa speciale occasione tutti possiamo sostenere la LILT  basta acquistare una delle shopping bags disegnate in esclusiva per LILT da 7 prestigiose firme della moda italiana: Blumarine, Marioboselli, Marella Ferrera, Franco Litrico, Carlo Pignatelli, Roccobarocco, Giuseppe Zanotti Design. Le borse sono disponibili  presso le Sezioni Provinciali LILT.

Leggi anche

Seguici