Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Aglio che diventa blu a Termoli

admin

di Redazione VitaDaMamma

27 Giugno 2011

Il blu – azzurro non è esattamente un colore naturalmente proprio degli alimenti; il verde vivo e vitale delle verdure, il rosso delle salse, il giallo di limoni e peperoni, il bianco del latte, questi dovrebbero essere i colori del buon cibo e della salute.

Dopo la mozzarella blu, risultato di “alterazioni alimentari” innaturali, è la volta dell’aglio blu – azzurro. Ebbene sì un aglio che muta colore, dall’odore intenso e pungente, dal sapore ordinario ma capace, a 15 minuti circa dal taglio, di divenire di colore blu azzurro.

Ad “incontrare” l’aglio blu è stata una famiglia di Termoli e l’acquisto è avvenuto in un discount locale.

Eccetto l’odore particolarmente spiccato, che pure può caratterizzare certe qualità di aglio, nulla suggeriva anomalie nel bene alimentare finito nel carrello della spesa. Tuttavia una volta scamiciato, ovvero privato della sottile “pellicina” protettiva e tagliato il salutare condimento diveniva in pochi minuti blu.

L’aglio è stato consegnato prontamente ai Carabinieri,  allertato il Nucleo Anti Sofisticazione di Campobasso sta indagando sull’accaduto, senza tralasciare i debiti accertamenti presso il punto vendita.

Il compito delle autorità è al momento quello di capire  cosa causi il cambio di colore dell’aglio.  Sono in corso accertamenti e si attendono chiarimenti.

Leggi anche

Seguici