Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

12 regole per affrontare il caldo raccomandate dal Ministero della Salute

di Mamma Annamaria

09 Luglio 2011

Il Ministero della Salute  ha diffuso un piano d’azione in previsione dell’ondata di caldo che vede soffocare il nostro paese.

Il Piano anticaldo del Ministero nasce con l’intento di proteggere tutti, soprattutto le categorie più a rischio, anziani, bambini e donne incinte. In un ampia ottica d’aiuto e sostegno  è stata prevista anche una linea telefonica dedicata alla emergenza caldo, un numero verde, quindi non a pagamento, a cui i cittadini potranno rivolgere ogni domanda relativa ai problemi ed ai disturbi generati dal calore, dall’altra parte del filo operatori professionisti pronti ad aiutare gli italiani a resistere alle alte temperature. Esattamente da oggi è attivo il numero verde 1500 del Ministero della Salute, è operativo dalle 8 alle ore 18.00 di tutti i giorni (compresi  sabato e domenica).

Si vuole così evitare che il caldo,a volte troppo soffocante, crei danni alla salute, generi colpi di sole o di calore, stati di affaticamento  e stress.

Così per proteggere la salute di ogni cittadino il Ministero della Salute si
augura che tutti seguano ed applichino 12 semplici raccomandazioni:

  1. Evitare di uscire di casa nella fascia oraria giornaliera più calda (dalle 11.00 alle 18.00);
  2. Seguire un’alimentazione a base di frutta e verdura fresca e verificare sempre la corretta conservazione di tali prodotti sia tra i banchi del supermercato sia a casa;
  3. Evitare l’uso di alcolici a bevande a base di caffeina;
  4. Bere, anche quando si crede di non averne bisogno, circa due litri di  acqua al giorno;
  5. Cercare di mantenere l’ambiente dove si vive fresco, quindi tenere chiuse le porte e le finestre esposte al sole ed arieggiare la sera;
  6. Coprirsi di indumenti leggeri evitando un abbigliamento troppo aderente e tenere la testa coperta da un cappellino ad ogni  uscita, soprattutto i bambini;
  7. Limitare l’attività fisica durante le ore del giorno in cui il sole è più
    forte;
  8. Rinfrescarsi frequentemente con docce, bagni per abbassare la temperatura corporea;
  9. Evitare di posizionare il ventilatore o il condizionatore i maniera che il getto d’aria sia ricolto a chi cerca un po’ di aria fresca;
  10. Seguite alla lettere le indicazioni del foglio illustrativo di ogni
    medicinale circa la conservazione del prodotto.
  11. In caso di bisogno la prima persona da consultare è il proprio medico di famiglia o la guardia medica;
  12. Nei casi di emergenza chiamare prontamente il 118

Seguendo queste regole si eviterà che la temperatura del corpo salga,
si eviteranno disidratazione e colpi di caldo, ma soprattutto si affronterà l’ennesima calda estate godendo di una buona salute.

Leggi anche

Seguici